Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Roma, a Palazzo Grassi l’atto costitutivo di “Cambiamo!” il nuovo partito di Giovanni Toti foto

Tra i presenti l'imperiese Marco Scajola. Compiuto lo strappo con Forza Italia

Roma. «Eccoci a Palazzo Grassi di Roma dove oggi è stato firmato l’atto costitutivo del partito Cambiamo! Con tanti parlamentari, assessori, consiglieri regionali e amministratori provenienti da tutta Italia».

Con un post sulla sua pagina Facebook il governatore della Regione Giovanni Toti annuncia la nascita ufficiale del suo nuovo partito “Cambiamo!” 

Tra i firmatari dell’atto costitutivo l’assessore regionale all’Urbanistica Marco Scajola, e i sui colleghi di giunta Giacomo Giampedrone, e Ilaria Cavo, oltre  all’ ormai ex capogruppo di Forza Italia in Regione Angelo Vaccarezza.

«Da questo momento -conclude Toti –  il panorama politico si arricchisce ufficialmente di una nuova forza che punta a dare voce a tutti coloro che non si sentono più rappresentati dai partiti tradizionali e sognano un centrodestra nuovo. Da oggi gli uomini e le donne che credono nella crescita, nello sviluppo, nella meritocrazia e nel futuro hanno una nuova casa! Si parte».

«Oggi a Roma una bella giornata di lavoro, di politica vera: nasce Cambiamo ! Un movimento per costruire un progetto serio, credibile, che metta al centro i veri problemi dei cittadini, spesso non ascoltati dalla politica, sorda e autoreferenziale, che lavori per una classe dirigente costruita sulla meritocrazia, sull’onesta’ e sulle capacità. Un nuovo inizio, affascinante, coraggioso e difficile, ma necessario, per dare una casa a quel mondo moderato, liberale, riformista, da tempo deluso dalla vecchia politica, dal trasformismo delle persone, dai giochi di potere e di palazzo e che crede ancora in questo nostro splendido Paese!»

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.