Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Imperia, Olioliva verso l’accordo tra Comune e PromIMperia. Per la “direzione artistica” spunta il nome di Settimio Benedusi foto

Bancarelle e padiglioni disposti nell'area mercatale di Oneglia, in calata Cuneo e banchina Aicardi. Novità per i parcheggi

Imperia. Vertice a Palazzo civico tra l’assessore al Commercio Gianmarco Oneglio e i tecnici di PromImperia per definire, dopo le polemiche delle scorse settimane,  le modalità di  Olioliva 2019 in programma tra l’8 e l’11 novembre nel capoluogo.

Il Comune ha approfittato della concomitanza dei lavori  di ristrutturazione dei portici  per “sfrattare” le bancarelle da via Bonfante con l’obiettivo , tra l’altro, di evitare la chiusura del centro alle auto, mentre il sindaco Claudio Scajola in più occasioni ha chiesto una maggiore caratterizzazione della vocazione olearia della rassegna, considerando le passate edizioni alla stregua di una «fiera di paese».

I tecnici di PromImperia, l’Ente presieduto da Enrico Lupi emanazione della Camera di Commercio che organizza l’evento,  hanno, dunque, sottoposto all’amministrazione il progetto tecnico della nuova collocazione degli stand che ricomprende: via e piazza San Giovanni, piazza Goito, via Doria e piazza Maresca, (in pratica tutta l’area del mercato settimanale), con “sbocco” in calata Anselmi e piazza De Amicis, destinata a diventare la porta di accesso della manifestazione. Alcuni padiglioni dovrebbero trovare spazio anche in banchina Aicardi e nei magazzini dell’ex porto franco come voluto fortemente dal primo cittadino.

Il Comune metterà a disposizione anche i locali della Biblioteca civica per eventi culturali. Sotto il profilo dell’immagine si va verso la scelta del fotografo di fama internazionale originario di Imperia Settimio Benedusi: dovrebbe occuparsi della direzione artistica della manifestazione.

Spiega l’assessore Oneglio: «Il progetto che ci è stato presentato ora è al vaglio dell’amministrazione, ma direi che siamo sulla strada giusta per contemperare le esigenze dei produttori, dei commercianti e dei cittadini che non vogliono più una città intasata. Puntiamo a una maggiore caratterizzazione e valorizzazione dell’evento per il rilancio del territorio e della città. Direi che le indicazioni del sindaco Claudio Scajola sono state recepite in toto. Benedusi? Il suo contributo se accetterà compatibilmente con i suoi impegni  sarà a titolo gratuito».

Le aree di parcheggio che in precedenza erano destinate al servizio istituzionale, quest’anno saranno libere, così come  il maxi parcheggio della Spianata. Funzionerà il servizio di navetta Shuttle messo a disposizione dal Comune.

Per quanto riguarda il recupero del mercato settimanale del sabato probabile l’individuazione di una data collimante con una domenica magari a ridosso delle festività natalizie.

 

 

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.