Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Il gruppo di Ventimiglia Consiglia incontra l’amministrazione. Scullino: «Importante il vostro ruolo» foto

Creato dai candidati consiglieri della lista 'Ventimiglia nel cuore' di Nico Martinetto, il gruppo si distingue dagli altri dedicati alla cittadina in quanto è vietato il mugugno

Ventimiglia. Un incontro informale, presso il ristorante La Giara in passeggiata Oberdan, ma costruttivo, quello tra l’amministrazione comunale e il gruppo Facebook ‘Ventimiglia Consiglia‘. Nato dopo le elezioni comunali che hanno portato alla vittoria al primo turno di Gaetano Scullino, il gruppo conta già poco meno di 2mila iscritti, che si impegnano quotidianamente a segnalare piccoli e grandi problemi a Ventimiglia.

«Tengo molto al vostro lavoro e vi ringrazio per quello che fate – ha dichiarato il sindaco Gaetano Scullino ai presenti – Per noi è fondamentale il vostro ruolo: le segnalazioni dei cittadini sono preziose, ci permettono di intervenire nel minor tempo possibile e ripristinare sicurezza e decoro».

Creato dai candidati consiglieri della lista ‘Ventimiglia nel cuore‘ di Nico Martinetto, il gruppo si distingue dagli altri dedicati alla cittadina in quanto è vietato il mugugno. Il gruppo, inoltre, non è politicizzato e non vengono accettati commenti che parteggiano per uno schieramento piuttosto che per un altro. L’intento di Emanuele Borella e degli altri amministratori, è quello di risolvere le criticità: per questo vengono raccolte le segnalazioni dei cittadini, che poi vengono indirizzate alla componente politica di riferimento. I post di critica o non pertinenti vengono cancellati.

Scullino ha chiesto agli amministratori della pagina di selezionare le segnalazioni che ricevono e di raccogliere ogni giorno quelle più urgenti, in modo da poter stabilire una sorta di priorità negli interventi. «Tutto quello che riguarda la sicurezza, in special modo dei bambini, deve essere risolto immediatamente», ha detto il sindaco, ringraziando il gruppo per la segnalazione pervenuta in merito all’area giochi per bambini a Trucco che era diventata pericolosa per i piccoli fruitori.

La cena si è conclusa con la promessa, da ambo le parti, di organizzare serate di confronto bimestrali, per fare il punto della situazione e confrontarsi.
Oltre a Gaetano Scullino, erano presenti Mauro Merlenghi, Nico Martinetto e i consiglieri di maggioranza Eleonora Palmero e Marcello Bevilacqua.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.