Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ventimiglia, consigliere Bevilacqua (Lega) su Daspo Urbano: «D’Eusebio si documenti»

«Sono rammaricato che queste dichiarazioni non siano state fatte in aula, ma a mezzo stampa»

Ventimiglia. Il consigliere comunale Marcello Bevilacqua, capogruppo Lega, risponde alle dichiarazioni del consigliere Massimo D’Eusebio in merito all’approvazione della modifica del regolamento di Polizia Locale con l’inserimento del Daspo Urbano.

«Innanzitutto sono rammaricato che queste dichiarazioni siano state fatte mezzo stampa e non prima del voto in aula – esordisce Bevilacqua -, così che si potesse aprire un dibattito in presenza di maggioranza, minoranza ma soprattutto in presenza di colui che ha lavorato in prima persona a questa modifica, il comandante Giorgio Marenco».

E aggiunge: «Inoltre invito il Consigliere di minoranza D’Eusebio ad approfondire lo strumento del Daspo e non semplificarlo e comunque ridurne la efficacia. Trovo inoltre stucchevoli e strumentali le osservazioni mosse dal Consigliere, poiché l’esempio riportato è solo una piccola parte della normativa quindi, bene farebbe e a meglio documentarsi sulla specificità e la effettiva applicazione del Daspo in tutte le sue fattispecie e non in un singolo caso. Inoltre le norme possono colpire sia persone straniere che italiane, indistintamente. Concludo dicendo che come succede a livello nazionale, anche il PD locale, non perde occasione per taggare come razzista qualsiasi proposta del centrodestra, dimostrando la pochezza delle idee e dei contenuti. Noi lavoriamo per la sicurezza e per combattere il degrado, la sinistra per tutelare chi fa di tutto per rendere le nostre città insicure e poco accoglienti».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.