Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

San Lorenzo al Mare, Cristina Rava a “Due parole in riva al mare”

Dialoga con l’autrice il Gruppo di Lettura La compagnia dei lettori

San Lorenzo al Mare. «Un festival che vi permetterà di incontrare narratori che mettono in discussione la realtà, la stravolgono e la illuminano come fa la vita. Attraverso la lettura capiamo il nostro mondo e le sue imperfezioni. Quest’ anno più che mai il Festival è ricco di storie raccontate ad arte che stimolano il pensiero, fanno ricredere sulle proprie idee e scoprono la nostra umanità» – fa sapere Sara Rattaro parlando del festival “Due parole in riva al mare”. Prevede incontri con gli autori a San Lorenzo al Mare e Imperia Borgo foce.

Giuseppe Festa, Lorenzo Beccati, Davide Mosca, Francesca Diotallevi, Paola Cereda, Alice Basso, Giulia Blasi, Cinzia Leone e Simona Sparaco tanti altri nomi nel calendario della rassegna letteraria in programma dal 16 giugno al 28 agosto a San Lorenzo al Mare e Imperia Borgo foce. Torna per l’ ottavo anno consecutivo a San Lorenzo al Mare la rassegna letteraria organizzata dall’ Associazione culturale Due Parole in riva al Mare, direttore artistico e presidente Nadia Schiavini, la libraia, con il patrocinio del Comune di San Lorenzo al Mare, della Provincia di Imperia e Regione Liguria.

Sara Rattaro è il presidente onorario del festival due parole in riva al mare. Che cos’è il Festival due parole in riva al mare 2019 VIII edizione: 20 eventi, 17 autori, 5 gruppi di lettura, 3 location e 3 incontri direttamente sulla spiaggia sotto gli ombrelloni.

Ogni mercoledì, dal 16 giugno al 28 agosto, un incontro gratuito con un autore a due passi dal bel mare di Ponente, sulla piazza di San Lorenzo al Mare e Borgo Foce Imperia, per chiacchierare scoprendo storie ed entrando nel laboratorio dello scrittore. Il programma dell’edizione 2019 si contraddistingue per la sua versatilità, offrendo un ventaglio di proposte e incontri adatti a ogni pubblico. Ci saranno infatti romanzo rosa,romanzo storico, saggistica, ma anche storia gialla, testimonianze di vita, incontri per ragazzi, per genitori e due speciali serate che omaggeranno il plenilunio con un trekking tra bellezze del territorio e magia della narrazione.

Quest’anno il festival diventa itinerante: oltre al classico e suggestivo palco di San Lorenzo al mare ( piazza al mare) grazie alla nuova collaborazione con il Comune di Imperia e alla sensibilità dell’Assessore alla Cultura Marcella Roggero, sono state inserite diverse serate che si svolgeranno a Imperia nella località Borgo Foce (Largo Varese).

Gli attori del Teatro dell’Albero di San Lorenzo al Mare, l’attrice Lucia Caponetto di Genova e l’attore Eugenio Ripepi cureranno le letture della rassegna. «La particolarità del nostro Festival è la collaborazione attiva dei gruppi di lettura che insieme allo staff organizzano e conducono le presentazioni. I gruppi di lettura coinvolti saranno, ma siamo ancora in programmazione, Gruppo di lettura Frammenti di Imperia, Gruppo di lettura Le ombre dei libri Imperia (ragazzi di 15/18 anni)e il Gruppo di Lettura La compagnia dei Lettori di Savona.

Stiamo creando una rete di collaborazione tra Gruppi di Lettura in cui crediamo molto. Per il secondo anno possiamo vantare della prestigiosa collaborazione con il Festival Borgate dal Vivo che organizzerà due date del suo programma all’interno e in collaborazione con Due parole in riva al mare.

Un festival che vi permetterà di incontrare narratori che mettono in discussione la realtà, la stravolgono e la illuminano come fa la vita. Attraverso la lettura capiamo il nostro mondo e le sue imperfezioni. Quest’ anno più che mai il Festival è ricco di storie raccontate ad arte che stimolano il pensiero, fanno ricredere sulle proprie idee e scoprono la nostra umanità» – dichiara Sara Rattaro.

Il 7 agosto alle 21 a San Lorenzo al Mare verrà organizzato un incontro con Cristina Rava che presenta Di punto in bianco, Rizzoli. Dialoga con l’autrice il Gruppo di Lettura La compagnia dei lettori, Savona (Libreria Feltrinelli).

Niente è come sembra per il commissario Rebaudengo. Cristina Rava si conferma una delle voci più acute del noir al femminile, componendo con leggerezza pensosa e impeccabile humor una commedia nerissima sulle miserie di chi arranca nella malora, insieme alla sincera confessione di quello che le donne non dicono.

In autunno le colline piemontesi sono uno stato dell’anima: nebbia azzurrina che cinge i crinali, tenue malinconia a invadere i cuori. Lo sa bene il commissario Bartolomeo Rebaudengo che ha deciso di darci un taglio con omicidi, scene del crimine, tecniche del profiling, e di ritirarsi in Langa. Per quelli come lui, però, non c’è pensione che tenga. E così il poliziotto si ritrova a indagare sulla morte del giovane Dario, scomparso dopo un festino a base di alcol e droghe, e ritrovato cadavere a distanza di alcuni giorni. Ma il delitto è anche l’occasione per rivedere Ardelia Spinola, il medico legale dall’intuito infallibile, che ha il vizio di cacciarsi nei guai e che nasconde la sua fragilità dietro una tagliente ironia.

La passione di un tempo ha lasciato spazio al gioco delle schermaglie e al tarlo dei rimpianti, nonostante i due – diversi come il giorno e la notte – continuino a fare scintille. Intanto c’è il diavolo sulle colline, e ci mette pure la coda dettando un’impressionante sequenza di tragiche casualità e colpevoli omissioni, inestricabili equivoci e gesti rovinosi. La caccia sospingerà Ardelia e Bartolomeo nelle ombre di una terra ancora selvaggia e nelle tenebre di una mente ossessionata dalla vendetta.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.