Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ospedaletti festeggia i 50 anni della ‘Sagra du pignurin, pan e vin’. Il sindaco: «Tornerà al piazzale del Mare» fotogallery

Alla 'Piccola' proiettato un video con la storia della tradizionale sagra

Ospedaletti. «La sagra du pignurin dall’anno prossimo tornerà al piazzale del Mare». Lo ha annunciato oggi il sindaco di Ospedaletti Daniele Cimiotti nel corso dei festeggiamenti, presso i locali della ‘Piccola’ per i cinquant’anni della “Sagra du pignurin, pan e vin”: un evento cardine nella tradizione ospedalettese.

La festa nata dall’idea di un gruppo di amici e pescatori per diletto che, a seguito di una abbondante pescata di Pignurin, si erano riuniti sulla spiaggia per degustarli insieme e invitarono altri compaesani. Da qui decisero che il primo sabato di agosto dell’anno successivo 1970 avrebbero coinvolto tutta la cittadinanza e i turisti in una sagra. Poco dopo il gruppo prese il nome di “U Descu Spiareté” (la tavola ospedalettese) e successivamente si integrarono altri volontari formando così “Comitato per le feste al mare” che per decenni si occupò della sagra e di tante altri eventi enogastronomici.

La frittura dei pesciolini detti “Pignurin”, avveniva in grandi padelle sul Piazzale al Mare fino all’edizione del 2008, con affluenze sino a 5000 presenze, e nelle piazze e nelle vie cittadine nelle più recenti edizioni. Per evitare l’impoverimento ittico del mare è stata vietata la pesca di questo pesciolino piccolissimo e attualmente si utilizza il pesce “latterino”.

La degustazione di pesciolini è prevista a partire dalle 20.00 in via XX Settembre. I volontari dell’Associazione “U Descu Spiareté” infarineranno e friggeranno i piccoli pesciolini che saranno poi distribuiti agli avventori accompagnati da un panino, un piatto di patatine ed un bicchiere di vino. In occasione di questa speciale edizione, la cinquantesima, insieme alla distribuzione dei pesciolini l’Associazione U Descu Spiaretè offrirà aperitivo (sangria) e dolce (crostata).

Il biglietto che darà diritto alla partecipazione potrà essere acquistato al prezzo di 10€ presso il portico comunale della cittadina, in Via XX Settembre 34. Da qui, ogni partecipante, con il proprio biglietto, potrà ritirare il piatto e consumarlo nei pressi della pista ciclabile, dove verranno allestiti posti a sedere e tavoli. La serata sarà allietata dalla musica degli Evergreen in Piazza IV Novembre e di Michele DJ in Via XX Settembre, nonché dal mercatino dell’artigianato e dell’ingegno a cura di Floriana Arte & Party. La tradizione ormai secolare della cucina ligure rappresenta una delle principali attrattive turistiche
della Riviera, ed è intenzione dell’amministrazione comunale e dell’assessorato al Turismo tutelare e valorizzare la cucina locale, promuovendo le tradizionali feste ad essa dedicate. Cittadini e turisti potranno quindi godersi un weekend nel segno della tradizione e del buon cibo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.