Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Monte Faudo, il comune Dolcedo implementa la rete escursionistica

Inoltre sono stati posizionati i cartelli per il divieto di transito con mezzi a motore lungo i sentieri, nel bosco e sui prati

Più informazioni su

Dolcedo. «Il Comune nel 2018 ha istituito l’Area Naturalistica del Monte Faudo nell’ambito del territorio comunale. Iniziando così un lavoro di riqualificazione e tutela del patrimonio naturalistico e paesaggistico di un’area montana di grande pregio, da valorizzare e promuovere anche in chiave turistica per attività outdoor legate al trekking, alle passeggiate a cavallo o in bicicletta.

Per questo è stata implementata la Rete Escursionistica della Liguria – R.E.L. con nuovi tracciati e sono stati posizionati i cartelli per il divieto di transito con mezzi a motore lungo i sentieri, nel bosco e sui prati. Abbiamo recentemente appreso dagli organi di stampa che anche quest’anno, durante i week-end fino a metà settembre, i motociclisti si occuperanno di segnalare la presenza di eventuali roghi per favorire il rapido intervento. Questa attività di controllo e monitoraggio del territorio si va quindi ad affiancare a quella svolta dalle molte persone che frequentano l’area del Monte Faudo a piedi, a cavallo o in bicicletta.

A tal proposito il Comune di Dolcedo informa e ricorda a tutti che è assolutamente vietato percorrere sentieri, prati e boschi dell’area del Faudo con qualsiasi mezzo a motore, invitando a segnalare alle Forze dell’Ordine pratiche scorrette rispetto a quanto in vigore.ì I mezzi a motore possono pertanto transitare, con il limite di 20 km/h, esclusivamente sulla strada principale che porta in cima al Faudo» fa sapere l’amministrazione comunale.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.