Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sanremo, tunisino fermato per rapina in corso Garibaldi: ha minacciato di morte l’addetto alla sicurezza di un supermercato

Il riconoscimento in commissariato da parte della vittima. Condotto in ospedale ha dato in escandescenze

Sanremo.  Un ventiseienne tunisino, Mohamed Benamed, è stato fermato dalla polizia per  rapina impropria. L’episodio è avvenuto nei giorni scorsi in corso Garibaldi ai danni di un noto esercizio commerciale. Il giovane, dopo aver sottratto alcuni generi alimentari,  prima di darsi alla fuga, ha minacciato di morte un addetto alla vigilanza e ha danneggiato  anche le porte del negozio.

Allertata dalla vittima, la sala operativa del commissariato ha sguinzagliato ,alla ricerca del responsabile, tutti gli equipaggi presenti sul territorio.

Dopo circa due ore il ricercato è caduto nella rete, individuato da un equipaggio del Reparto Prevenzione Crimine Piemonte chiesto di rinforzo dal questore Cesare Capocasa per potenziare il controllo del territorio durante il periodo di maggiore afflusso turistico.

Il riconoscimento del presunto autore è avvenuto, poi, in commissariato da parte dello stesso titolare dell’esercizio commerciale.

Dai controlli sono risultati a carico di Mohamed Benamed   diversi precedenti penali, diversi arresti per rapina e per reati connessi allo spaccio di sostanze stupefacenti oltre a diverse violazioni sulla normativa in materia di stranieri.

Il tunisino è stato sottoposto a fermo di polizia giudiziaria per il reato di rapina impropria, misura convalidata stamattina dall’autorità giudiziaria.

Nel corso delle procedure burocratiche  degli atti l’uomo ha minacciato  gli agenti di polizia e, dopo aver richiesto di essere trasportato in ospedale per un malessere, presso il nosocomio ha dato in escandescenza  danneggiando dei serramenti. e per questi fatti è stato deferito in stato di libertà all’autorità giudiziaria.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.