Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Lorenzo Anas Riachi in campo con la maglia del San Bartolomeo: «L’Imperia è sempre nei miei pensieri»

Al nome del sodalizio abbinato anche Cervo. Accordo con i Comuni per i campi, presidente Elena Miglio

San Bartolomeo al Mare. L’imprenditore italo-libanese Lorenzo Anas Riachi, protagonista all’inizio dell’estate della estenuante trattativa (finita ne nulla) in coppia con la bandiera neroazzurra Roby Iannolo per l’acquisto dell’Imperia calcio, nella prossima stagione vestirà come calciatore la casacca del San Bartolomeo in Seconda categoria.

L’altra novità è che la società gialloblu che dalla stagione 2019/2020 nella denominazione abbinerà al nome originario quello di Cervo.

«Abbiamo deciso -spiega Roberto Iannolodi inserire al fianco del nome del San Bartolomeo anche quello di Cervo che è rimasto senza squadra, nel senso che la società non si è più iscritta. Grazie a un accordo  coi rispettivi comuni di Cervo e San Bartolomeo e alle società convenzionate potremmo utilizzare le strutture sportive e anche il terreno di Cervo».

Roberto Iannolo in questi anni si è occupato in particolare del settore giovanile con la scuola calcio e continuerà a farlo, nonostante nella sua nuova veste di agente internazionale di mercato dei calciatori (l’ex interista Obinna è passato nella sua scuderia) avrà meno tempo da dedicare alla squadra del suo paese.  Intanto la prima squadra avrà a disposizione un attaccante esterno in più, scuola Inter, Lorenzo Anas Riachi.

«A Lorenzo – commenta Iannolo - la Riviera è rimasta nel cuore, tanto che non abbiamo abbandonato l’idea di acquistare un club della zona e portarlo in Lega Pro. Purtroppo la trattativa con l’Imperia è stata estenuante e non abbiamo voluto prendere decisioni affrettate su altre società. Il San Bartolomeo Cervo? No, a parte il settore giovanile che deve essere un fiore all’occhiello per i bambini del territorio, per noi rimane un hobby. Certamente il giorno che acquisteremo un club importante della zona potrà essere una società satellite. Non neghiamo che l’Imperia rimane sempre nei nostri pensieri».

Al vertice della società ci sarà Elena Miglio, figlia dell’indimenticato storico presidente del San Bartolomeo Antonello Miglio che è anche la moglie di Roby Iannolo.

Il sodalizio si rafforza con l’innesto nei quadri societari Lorenzo Restano e Paolo Elena, noti ristoratori di Cervo e di Alessandro Barla.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.