Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Imperia guarda ai fondi Ue: approvato programma da 6 milioni di euro

Il documento programmatorio è riferito ai fondi europei POR-FESR 2014-2020 che finanzierebbero il 70% dei lavori

Più informazioni su

Imperia. L’Amministrazione comunale guidata dal sindaco Claudio Scajola ha deliberato la revisione della strategia urbana approvata nel 2017, integrandola con ulteriori interventi non previsti, per un totale di circa 6 milioni di euro.

Il documento programmatorio è riferito ai fondi europei POR-FESR 2014-2020, la cui gestione sta per chiudersi, che finanzierebbero il 70% dei lavori (circa 4.6 milioni di euro). L’atto deliberato quest’oggi sarà la base della richiesta che il Comune di Imperia avanzerà a Regione Liguria, che funge da tramite per la gestione dei fondi.

Nell’elenco degli interventi figurano:

– 1.332.000 per la digitalizzazione dei servizi comunali al cittadino;

– 1.700.000 per la realizzazione di un sistema fotovoltaico sopra il depuratore;

– 1.900.000 per l’efficientamento energetico di Palazzo Civico;

– 600.000 per ulteriori interventi presso Teatro Cavour e Piscina;

– 500.000 per lotta al dissesto idrogeologico.

Per quanto riguarda l’opera di digitalizzazione, il Comune ha già ottenuto un anticipo di 150.000 euro che servirà a revisionare i siti istituzionale e turistico della città e all’installazione di quattro totem informativi sul territorio.

I due interventi previsti sul depuratore e a Palazzo Civico hanno l’obiettivo di abbattere in maniera considerevole i costi di gestione legati all’energia elettrica. Soltanto con la creazione dell’impianto fotovoltaico si stima un risparmio di circa 550.000 euro all’anno.

L’Amministrazione ha inoltre inserito negli interventi di contrasto al dissesto idrogeologico il consolidamento della frana in Via Sant’Agata.

«Dopo un’attenta valutazione abbiamo deciso di rivedere la strategia del Comune sulla gestione dei fondi strutturali per il periodo 2014-2020, che sta volgendo velocemente al termine – commenta il sindaco Claudio Scajola - Anche in questo caso, ci presenteremo con i progetti in mano, pronti a ripetere quanto, con successo, abbiamo conseguito in questo primo anno di Amministrazione con l’ottenimento di risorse fondamentali per il rilancio della città».

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.