Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

A San Bartolomeo al Mare torna la tradizionale festa del Partito della rifondazione comunista

Andrà in scena il 2, il 3 e il 4 agosto a partire dalle 19 presso il campo sportivo in piazzale Olimpia

San Bartolomeo al Mare. Anche quest’anno si terrà a San Bartolomeo al Mare la tradizionale festa del Partito della Rifondazione Comunista-Sinistra Europea nel primo fine settimana di agosto cioè 2, 3 e 4 agosto a partire dalle 19 presso il campo sportivo in piazzale Olimpia.

«Saranno serate di incontri, dibattiti, festa e musica, saranno in funzione cucina e bar. I gazebo allestiti ospiteranno prodotti di artigianato, libri, giochi e associazioni culturali. Non mancherà la sottoscrizione a premi. Quest’anno sarà ancora più strutturato l’uso di posate, bicchieri e piatti compostabili nell’umido, vuole essere un segnale per dire no alla plastica usa e getta, quella plastica che sta ricoprendo i nostri mari e che si deposita sulle più belle spiagge del
mondo.

Anche quest’anno si chiamerà “ Festa del Popolo “ perché vogliamo ridare la parola al popolo e alle persone comuni. Il popolo è la maggioranza ed è stanco di non decidere su nulla.  Lottiamo contro i licenziamenti e per la sicurezza sul lavoro, contro il Job Act, la riforma Fornero su pensioni e statuto dei lavoratori, la riforma della scuola e dell’Università, contro le speculazioni finanziarie, la corruzione; contro le politiche economiche e sociali
antipopolari dell’Unione Europea, contro lo stravolgimento della Costituzione nata dalla Resistenza e dall’antifascismo; per un mondo di pace in cui le risorse siano destinate ai bisogni sociali e non alle spese militari.

Vogliamo difendere l’ambiente dal consumo di risorse, dalla cementificazione e dal consumo di suolo e di costa, dalle
discariche di veleni promuovendo una vera ed efficace raccolta differenziata. Siamo contro i tagli alla sanità allo Stato sociale, contro la privatizzazione dei beni comuni e dei servizi (comprese le autostrade che devono tornare con urgenza in mano pubblica perché non ci siano altri crolli come il viadotto Morandi sulla A10 a Genova).

Come negli anni precedenti non ci dimentichiamo della questione migranti cioè di quelle persone che in larghissima parte scappano da territori di guerre spesso alimentate dall’Occidente (come nel caso del nord Africa e del medio Oriente), di devastazioni , di fame e carestia su cui pesano secoli di colonialismo e neo imperialismo. Innanzitutto il
soccorso e la solidarietà perché non muoiano più a migliaia in fondo al mediterraneo.

Allo spazio dibattiti, a partire dalle 19.30, venerdì 2 agosto con Paolo Ferrero vice presidente del partito della Sinistra Europea e con Alberto Gabrielli della segreteria provinciale del PRC si parlerà di lavoro e come questo può generarsi in una società capitalistica nel rispetto dell’ambiente.

Sabato 3 agosto si parlerà di nuove povertà in relazione alla disoccupazione , ai fenomeni migratori e alla debolezza del nostro stato sociale con Maria Sepe, candidata sindaco per Potere al popolo alle elezioni amministrative di Imperia del 2018 e con la compagna Carmela Alampi della commissione lavoro di Potere al Popolo.

Infine domenica 4 agosto, con la segretaria del circolo imperiese dell’associazione di Amicizia Italia –Cuba Idalmis Lawrence, si parlerà della nuova offensiva imperialistica e militaristica degli USA in America latina specialmente contro il Venezuela e Cuba.

Venerdì 2 e sabato 3 agosto ballo liscio con il gruppo Bayla Band mentre domenica 4 agosto musica latino americana con la voce del Wiro Cubano e animazione –ballo con Arsenio Mister Cuba».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.