Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

A Dolceacqua concerto per organo e flauto in occasione dei festeggiamenti per la Madonna Assunta

Appuntamento martedì 13 agosto alle 21 presso la Chiesa di Sant’Antonio Abate

Dolceacqua. La parrocchia di Dolceacqua presenta un concerto per organo e flauto in occasione dei festeggiamenti per la Madonna Assunta.

Martedì 13 agosto alle 21 presso la Chiesa di Sant’Antonio Abate a Dolceacqua, Marco Peron (organo) e Olivier Barriera (flauto) propongono un concerto con musiche di Bach, Haendel, Martini, Galuppi, Mozart. Il concerto è ad ingresso libero.

Marco Peron ha conseguito il diploma di Organo e Composizione organistica presso il Conservatorio di Musica “N. Paganini” di Genova, sotto la guida del professor Bartolomeo Gallizio. Durante il proprio corso di studi ha studiato anche con i maestri Emilio Traverso, Attilio Baronti, Miranda Aureli, Andrea Toschi.

Ha approfondito la conoscenza della musica antica italiana, spagnola, tedesca e inglese con Christopher Stembridge, David Hunter, Brett Leighton, L. F. Tagliavini, A. Cea Galan. È organista titolare della Chiesa Abbaziale di Bordighera Alta (IM). Si propone come solista, in duo e in diverse formazioni, esibendosi in Italia e all’estero. Collabora con l’Istituto Diocesano di Musica Sacra della Diocesi di Ventimiglia-Sanremo per i corsi di Organo, Armonia e Canto Gregoriano. Ha collaborato per i concerti di musica sacra con la Filarmonica “Amici dell’Arte” di Noli (SV). È stato Maestro accompagnatore del Coro Polifonico Città di Ventimiglia, col quale si è esibito in Italia, in Francia e in Germania, e con cui ha effettuato registrazioni discografiche.

Olivier Barriera ha iniziato a studiare musica all’età di 3 anni. Inizialmente si è avvicinato al pianoforte e successivamente, ha iniziato a studiare flauto presso l’Accademia di Musica di Monaco, quindi al CNR Nice nelle classi di Pascale Guidot e Jean Pierre Lecocq. Al CNR di Parigi ha studiato anche nella classe di Madeleine Chassang e al Conservatoire du 10eme arrondissement di Parigi con Claude Lefebvre, dove ha ottenuto il suo premio della città di Parigi.

Presso il Conservatorio di Ginevra ha seguito i corsi di Jean Claude Hermenjat, dove ha ottenuto primo premio al corso di perfezionamento, oltre a premi per musica da camera, piccolo, contemporaneo. Parallelamente ai suoi studi, Olivier ha seguito master classes con Emmanuel Pahud, Raymond Guiot e Maxence Larrieu in Francia e Canada. Ha anche suonato con l’orchestra della Suisse Romande, l’Orchestra del Monte Bianco e l’Orchestra Filarmonica di Monte Carlo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.