Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Taggia, terzo concerto di inaugurazione dell’organo dei F.lli Lingiardi foto

Tenuto dalla maestra Coralie Amedjkane nata a Vannes nel 1988

Taggia. Mercoledì 10 luglio 2019 alle 21 presso l’oratorio dei santi Sebastiano e Fabiano in via Soleri 1 a Taggia, si terrà il terzo concerto di inaugurazione dell’organo dei F.lli Lingiardi op. 102 dopo il restauro effettuato dalla ditta Giani Casa D’Organi.
Il concerto è organizzato nell’ambito dei festeggiamenti per il restauro dell’Organo che è stato riportato alle condizioni originali del 1853, l’ingresso è gratuito.

Il concerto sarà tenuto dalla maestra Coralie Amedjkane nata a Vannes nel 1988, dopo aver iniziato la sua carriera con il pianoforte nel 2004 ha vinto ad ex-aequo il Concorso Pianistico Internazionale di Brest nella categoria Ravel.
All’età di 12 anni iniziò a studiare l’organo con J.P. Maudet, entrò al Conservatorio Regionale di Parigi nella classe di M. L. Langlais per poi passare al Conservatorio di Parigi nella classe di Mr. Bouvard e O. Latry, ha studiato improvvisazione con P. Lefebvre, canto gregoriano e basso continuo nella classe di T. Maeder e P. Cazes.
A 21 anni Coralie Ameddjkane diventa l’organista più giovane alla Sapporo Concert Hall in Giappone.
Nel 2013 conclude i suoi studi d’organo esibendosi presso la Trinity Church di Parigi con il Book of Organ di O. Messiaen. Durante gli studi ottiene pareri favorevoli di eminenti organisti quali M. Chapuis, A. Marcon, T. Koopman, J. Martin-Moro, P. Méa e J. Verdin.
Dal 2015 fa parte dell’ensemble barocco Athénais.
Nel 2016 si è esibita alla Maison de la Radio di Parigi nel corso dell’inaugurazione del nuovo organo Grenzig.
Dal 2016 è membro della Commissione nazionale per il patrimonio e l’architettura (sezione organi e strumenti musicali).
La sua attività concertistica l’ha portata ad esibirsi sia in Francia che all’estero, da solista, musica da camera, con orchestre e cori; ha suonato sugli organi delle cattedrali di Parigi, Chartres, Bourges, Nevers, Orleans; si e esibita nei festival di Radio France e Montpellier, La Chaise-Dieu, Comminges, The Celtics of Guerande.
Musicista eclettica, Coralie Amedjkane affronta l’intero repertorio per organi, dalla musica rinascimentale a quella del 21° secolo.

Il Concerto sarà il terzo e ultimo del ciclo dei concerti di inaugurazione e darà la possibilità di ascoltare un ottimo strumento con le caratteristiche tipiche degli organi del 18° e 19° secolo suonato da un interprete di fama internazionale e di grande bravura quale la maestra Coralie Amedjkane.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.