Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sanremo, ecco il Velo Ok che funziona: la Municipale parte con le multe fotogallery

La sperimentazione è partita ieri in corso Mazzini. A spot saranno attivati tutti i "tuboni" presenti in città

Più informazioni su

Sanremo. Dopo giorni di polemiche sulla presunta inutilità dei Velo Ok, la Municipale è partita con l’attivazione degli autovelox. La sperimentazione è iniziata ieri in corso Mazzini e oggi è continuata in via Padre Semeria, nei pressi dell’ecopunto per la raccolta differenziata.

Velo Ok funzionante Sanremo

Il dispositivo, con funzione deterrente per chi pesta troppo sul pedale dell’acceleratore, come sulla manetta della moto, è mobile. E se in totale sono circa una decina i grossi cilindri installati nelle diverse vie cittadine, la copertura con all’interno la strumentazione per la rilevazione sarà posizionata su ciascuno di essi a spot.

A quanto dovranno attenersi gli automobilisti che incontrano un Velo Ok? Al limite di velocità imposto sulle vie in cui sono posizionati gli apparecchi. Mentre i vigili sono tenuti a stare nei pressi del dispositivo, segnalando lungo la strada che in quel tratto è in corso la rilevazione. Quest’ultima sarà effettuata tramite sensori che trasmettono il dato a un pc portatile mediate wifi fino a una distanza di 80 metri.

Il sistema, affittato dall’amministrazione comunale da una ditta specializzata per un costo di 39 mila euro per tre anni, permette agli agenti di misurare la velocità anche di notte, tramite un’integrazione hardware per la lettura delle targhe a infrarossi.

Come spiega il comandante della polizia locale Claudio Frattarola: «Il sistema è stato messo in funzione ieri in corso Mazzini dove abbiamo fatto 500 rilevamenti circa di cui 16 verbali, quindi arriveranno 16 multe a casa di chi è andato troppo forte. L’obiettivo della Municipale e del Comune, voglio ribadire, non è quello di fare cassa ma di rendere più sicure le nostre strade».

Tabella sanzioni

Tabella sanzioni

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.