Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Pieve di Teco, dal 18 al 21 luglio appuntamento con l’undicesimo memorial “Nicola Ferrari”

La onlus nasce nel maggio del 2010 con la finalità di raccogliere fondi per la ricerca contro la leucemia, mieloma e linfomi, malattia a causa della quale Nicola è scomparso a soli 23 anni

Pieve di Teco. La onlus “Nicola Ferrari” nasce nel maggio del 2010 con la finalità di raccogliere fondi per la ricerca contro la leucemia, mieloma e linfomi, malattia a causa della quale Nicola Ferrari è scomparso a soli 23 anni.

In ricordo della grande forza di volontà di Nicola è nata l’associazione che è stata chiamata “la forza di un sorriso”, quel sorriso contagioso che non ha mai abbandonato il viso di Nicola neppure nei momenti più drammatici e dolorosi della sua malattia.

L’associazione, formata solo da volontari per i quali lo statuto non prevede alcun riconoscimento di compensi o rimborsi spese, ha ottenuto dagli organi competenti lo status di “organizzazione non lucrativa di utilità sociale”. Lo scopo del sodalizio è agire nel campo della beneficenza per raccogliere somme da destinare:

alla ricerca scientifica contro linfomi, leucemie e mielomi, all’acquisto di attrezzature per laboratori di ricerca, al finanziamento di borse di studio per ricercatori, all’assistenza socio-sanitaria.

Grazie alla fervente attività dell’associazione ed alla grande generosità dimostrata da tanti amici e simpatizzanti, la onlus Nicola Ferrari ha già avuto modo di raccogliere la considerevole cifra di 209.000,00 euro, così destinata:

– € 3.000,00 alla Associazione Italiana Leucemia (A.I.L);
– € 25.000,00 al Reparto ematologico – oncologico dell’ospedale G. Gaslini di Genova per il finanziamento del progetto di ricerca: “Terapie innovative della leucemia”;
– € 35.000,00 al Reparto ematologico – oncologico dell’ospedale G. Gaslini di Genova per il finanziamento del progetto: “Utilizzo di farmaci intelligenti di nuova concezione da impiegarsi, nelle leucemie resistenti, dopo il fallimento delle terapie convenzionali eseguite in altri centri”;
– € 30.000,00 al Reparto ematologico – oncologico dell’ospedale G. Gaslini di Genova per il finanziamento del progetto: “Standardizzazione della diagnostica mediante citofluorimetria a flusso e Next-Generation Sequencing (NGS) e creazione di un Data-Base clinico nazionale dei pazienti affetti da Autoimmune Lymphoprolypherative Syndrome
(A.L.P.S.)”;
– € 14.000,00 al Reparto ematologico – oncologico dell’ospedale G. Gaslini di Genova per: “acquisto di strumentazione da laboratorio”;
– € 72.000,00 all’Istituto Oncologico di Candiolo (TO) per il finanziamento, nel triennio 2018/2020, del progetto: “Immunoterapia con cellule killer contro leucemie mieloidi recidivate dopo trapianto allogenico: esplorazione sperimentale e basi per la traslazione clinica”;
– € 30.000,00 al Reparto ematologico – oncologico dell’ospedale G. Gaslini di Genova a titolo di compartecipazione all’acquisto del “CliniMACS Prodigy” che risulta attualmente lo strumento più utilizzato a livello internazionale sia per lo sviluppo di terapie innovative che per la produzione di cellule manipolate ad uso clinico.

E’ un sistema multifunzionale che permette di manipolare cellule a scopo terapeutico utilizzando un unico strumento ed un singolo kit di materiale monouso. Queste proprietà riducono: il rischio di contaminazione del prodotto, il numero di interventi degli operatori ed il tempo di preparazione delle cellule destinate ai pazienti. Nel gennaio 2013, l’ospedale G. Gaslini di Genova ha stampato un volume sugli ultimi 40 anni della propria attività (1972-2012), dedicando un’intera pagina alla onlus Nicola Ferrari di Pieve di Teco.

La nostra battaglia è come una goccia in mezzo al mare ma cercheremo in tutti i modi di far sì che questa goccia possa diventare un oceano. Poter garantire ai pazienti non solo la durata, ma anche la qualità della vita e la possibilità di guarigione è il nostro obbiettivo. Aiutare a tenere viva la voglia di lottare in tutte quelle persone che credono di non avere un futuro, è il gesto più nobile ed il regalo più grande che si possa fare.

Forse, con l’impegno di tutti, potremmo regalare ai tanti Nicola Ferrari che ancora soffrono per queste terribili malattie una speranza in più di vita che Nicola purtroppo non ha avuto. Noi contiamo sull’aiuto di tutti perché pensiamo che la speranza non debba morire. Mai.

Come sostenerci:  Per destinare il 5×1000 all’Associazione “Nicola Ferrari” Onlus: apporre nell’apposito spazio il codice fiscale 01515510087. Per fare una libera donazione: Associazione “Nicola Ferrari” Onlus – IBAN: IT57P0342549030000120113161. Informazioni e contatti:  Indirizzo mail onlus.nicola.ferrari@gmail.com, FB: Onlus Nicola Ferrari.

Locandina XI Memorial Nicola Ferrari

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.