Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Nuova passeggiata a mare di Vallecrosia. In consiglio comunale l’ok al progetto foto

Voti favorevoli di maggioranza e consigliere Paolino. Astenuti Perri, Quesada e Scarinci

Vallecrosia. E’ stato approvato in linea tecnica con i voti favorevoli dei consiglieri di maggioranza e di Emidio Paolino (astenuti i colleghi di minoranza Fabio Perri, Christian Quesada e Albana Scarinci) il progetto definitivo generale del tratto comunale di pista ciclo-pedonale predisposto dall’ingegnere Tiziano De Silvestri e dall’architetto Sergio Raimondo e aggiornato sulla base delle indicazioni fornite dalla Regione e condivise dall’amministrazione.

Un’opera dal costo complessivo di 2milioni 490mila euro, divisa in lotti funzionali, che darà un nuovo voto a Vallecrosia, trasformandola in una vera e propria città affacciata sul mare, come spiegato dal sindaco Armando Biasi. «Abbiamo condiviso questo progetto con i vari settori della Regione Liguria dal momento in cui, appena insediati, abbiamo deciso di far capire agli enti regionali l’esigenza di dotarci di un progetto che potesse avere una visione di insieme dal comune di Bordighera a quello di Camporosso – ha detto il sindaco – Non si tratta soltanto in una pista ciclabile, ma di un nuovo waterfront che cambierà la città. Un progetto che ci rende orgogliosi di poter ridare a Vallecrosia la sua dignità».

Tra le novità: la realizzazione di un belvedere, una sorta di ‘piazza’ vista mare, e la creazione di dehor a sbalzo per i locali che si affacciano attualmente sul lungomare. Per realizzare l’opera, Vallecrosia potrà contare in parte sui fondi del progetto Edumob, giunti con la precedente amministrazione Giordano (come sottolineato dallo stesso Biasi) e dal 90 per cento di fondi stanziati dalla Liguria sulla restante parte del progetto, che trovano copertura con il fondo strategico regionale.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.