Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Herculis Ebs 2019, Davide Re: «A Monaco scenderò in pista contro il gotha del quattrocentismo mondiale»

«Sarà una gara veramente importante»

Monaco. Davide Re, il 26enne imperiese, venerdì sarà uno dei protagonisti di Herculis EBS 2019.

«Questa avventura è cominciata quando mi sono avvicinato alla baby marathon. Ho cominciato alla Maurina Olio Carli di Imperia con Anna Ferro e Ugo Saglietti. Da 3 anni mi alleno a Rieti con Maria Chiara Milardi e per ora sta andando molto bene» – racconta l’atleta imperiese a Maurilio Giordana di Radio Onda Ligure.

Che effetto fa essere il primo italiano a scendere sotto il muro dei 45 secondi nei 400, il giro di pista? 

«Era uno degli obiettivi che ci eravamo fissati già lo scorso anno, battere il record e scendere sotto i 45. L’obiettivo di quest’anno è quello di stabilizzarmi su questi tempi e al massimo di riuscire a limare ancora 2.3 decimi. Poi vedremo».

E com’è andata?

«A Ginevra è stata una bellissima gara: ho fatto 45″01 ma ho corso da solo gli ultimi 100-120 metri. Invece a La Chaux de Fonds, sempre in Svizzera, c’è stato un bellissimo spalla a spalla con un ragazzo colombiano (Anthony Zambrano in 44″68) che mi ha battuto e che ha fatto in quella stessa gara il record colombiano. Io con 44″77 ho fatto il record italiano».

Quali sono i prossimi appuntamenti?

«L’appuntamento più vicino è la Diamond League, venerdì 12 a Monaco, dove scenderò in pista contro il gotha del quattrocentismo mondiale. Troverò il vice-campione mondiale Steven Gardiner, gareggerò nuovamente con il colombiano Anthony Zambrano e uno degli obiettivi sarà prendermi una rivincita, sarà una gara veramente importante. Poi prima dei mondiali di Doha ci sarà la Coppa Europa e poi a settembre andremo ai mondiali”. In gara ci saranno anche il fenomeno qatariano dei 400hs Abderrahman Samba, il primatista di Barbados Jonathan Jones, lo sloveno Luka Janezic e la coppia statunitense Kahmari Montgomery (in teoria il n. 2 tra i presenti) e Nathan Strother».

E le Olimpiadi?

«Ho già corso il minimo per le Olimpiadi, ma in realtà sono molto concentrato su questa stagione e sull’obiettivo di raggiungere la finale ai Mondiali di Doha».

Un consiglio per i ragazzi che partono dalla provincia?

«Passione, voglia, due scarpette: l’atletica è uno sport che permette a chiunque di esprimersi».

I tesserati alla Fidal (Federazione Italiana Atletica Leggera) potranno usufruire della straordinaria opportunità di assistere gratuitamente al meeting Herculis Ebs 2019, inviando la scansione della tessera in corso di validità. In alternativa potranno recarsi direttamente alla biglietteria dello stadio, nelle ultime 3 settimane prima del meeting, con identiche modalità. I posti vengono assegnati nel limite della disponibilità. L’informazione, già annunciata nell’ultimo comunicato, è ora confermata anche dal sito ufficiale Fidal http://www.fidal.it/content/Monaco-gratis-per-i-tesserati-FIDAL/122355

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.