Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Bordighera, Lorenzi e Trucchi al sindaco Ingenito: «Perché manipolare la realtà?»

I consiglieri rispondono così alle affermazioni del sindaco Vittorio Ingenito

Bordighera. «Il sindaco Vittorio Ingenito ci ha appena accusati di aver disdetto nella mattinata di oggi un appuntamento nella sede di via Lamboglia (non di Villa Felomena) in relazione alla ricollocazione dei bambini della scuola materna» rispondono così Giuseppe Trucchi (Semplicemente Bordighera) e Mara Lorenzi (Civicamente Bordighera) alle affermazioni del sindaco Vittorio Ingenito.

«FAKE NEWS CONCLAMATA! Ecco qui sotto il testo –ovviamente verificabile su cellulari e computers di tutti gli interessati– della mail con cui abbiamo fatto sapere al sindaco non questa mattina, ma bensì mercoledì 10 luglio che era venuto meno per noi l’interesse in un sopralluogo da noi stessi richiesto:

Il 2019-07-10 15:17 Mara Lorenzi ha scritto:
“Grazie, anche a nome del consigliere Trucchi. Desideriamo informare che non siamo più interessati al sopralluogo, in quanto tornando dal Municipio verso mezzogiorno abbiamo trovato la sede aperta, e la signora Marongiu ci ha mostrato i locali.”

Ma c’è di più. Il sindaco non ci aveva mai invitato ad un “incontro”. Avevamo chiesto alla Polizia Municipale di poter fare un sopralluogo ai locali di via Lamboglia, e la nostra richiesta ha raggiunto il Sindaco che ha fissato una data e un’ora. Ma come
documentato dall’ultima mail ricevuta dalla segreteria del Sindaco nessuno ci aveva mai parlato di un “ incontro” e tanto meno con altre persone coinvolte. Leggere per credere:

Mercoledì 10 luglio 2019 alle 12:19 AM Segreteria del Sindaco – Comune di Bordighera ha scritto;
“Gentilissimi Consiglieri Trucchi e Lorenzi l’orario per il richiesto sopralluogo presso i locali di Via Lamboglia è spostato dalle ore 12.20 alle ore 12.45 di venerdì 12 luglio p.v.”

C’è ancora di più. Il sindaco Ingenito ci ha incontrato in Municipio mercoledì mattina, proprio dopo aver fissato la data e l’ora per il sopralluogo – ci ha salutati ma non ha detto una parola su sopralluogo o incontro. Questi i fatti: Noi non sapevamo nulla. Siamo di fronte ad una palese manipolazione. Ci chiediamo perchè. Ma abbiamo il diritto di concludere che questo è un altro tassello che fa perdere fiducia nei comportamenti del Sindaco».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.