Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Bordighera, fondi dell’imposta di soggiorno per una rete sentieristica di biking: la proposta dell’amministrazione

L’obiettivo è la creazione di un’offerta di attività turistico-sportive che sia in grado di attrarre e soddisfare il pubblico amante delle discipline outdoor

Bordighera. Lunedì 15 luglio si è riunita a Palazzo Garnier la consulta sul turismo; per le associazioni di Categoria erano presenti Gianluca Berlusconi (Confcommercio), Sergio Scibilia (Confesercenti) ed Ezio Formosa (Federalberghi), mentre l’amministrazione era rappresentata dal sindaco Vittorio Ingenito, dal vicesindaco Mauro Bozzarelli e dall’assessore Melina Rodà.

All’ordine del giorno la possibilità di modificare la destinazione di parte dei fondi derivanti dall’imposta di soggiorno (circa 40.000 euro), prioritariamente assegnati alla promozione turistica, per la progettazione di una rete sentieristica per biking nell’area del Monte Nero; tale rete, nell’intenzione dell’amministrazione, dovrà essere collegata ai percorsi dei Comuni di Ospedaletti, Sanremo, Seborga e Vallebona.

L’obiettivo è la creazione di un’offerta di attività turistico-sportive che sia in grado di attrarre e soddisfare, con continuità per tutto l’arco dell’anno, il pubblico amante delle discipline outdoor.

Le associazioni di categoria si sono espresse favorevolmente sulla proposta, ponendo però in luce la necessità sia di una successiva e costante manutenzione della rete sentieristica sia di una importante opera di promozione che includa la partecipazione alle maggiori fiere, nazionali e internazionali, sul turismo outdoor. L’amministrazione si è impegnata a dare seguito a tali richieste, affinché Bordighera e il comprensorio dei Comuni confinanti possano divenire un punto di riferimento per il biking; l’attività di promozione verrà condivisa con le associazioni di categoria.

«Sono molto soddisfatto della decisione presa; il mio ringraziamento va a Gianluca Berlusconi, Ezio Formosa e Sergio Scibilia per la disponibilità con cui hanno analizzato e accolto la proposta – dichiara Vittorio Ingenito -. Sono convinto che Bordighera abbia tutte le potenzialità per divenire un centro di riferimento per il biking e, in generale, per lo sport outdoor: Monte Nero è una meravigliosa risorsa che può e deve essere valorizzata nel modo migliore, nell’ottica di un turismo che non si limiti ai soli mesi estivi. A breve verrà affidata la progettazione della rete».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.