Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Beatrice Temperoni della Ciclistica Bordighera è la nuova campionessa italiana di mountain-bike foto

Al termine dei due giri previsti e dopo oltre 35 minuti di gara, Beatrice si è laureata campionessa italiana XCO 2019

Bordighera. Domenica 30 Giungno, la sanremese Beatrice Temperoni, portacolori della Ciclistica Bordighera, società ligure guidata dal presidente Guerino Lanzo, ha indossato la maglia tricolore della categoria donne esordienti primo anno nella specialità cross-country olimpico.

La competizione si è svolta a Courmayeur, dove gli oltre 570 atleti iscritti nelle varie categorie si sono sfidati su un percorso, reso ancor più duro dal caldo, che ha messo a dura prova le loro abilità tecniche.

L’esito della competizione era tutt’altro che scontato, oltre alla Temperoni, le atlete favorite erano la bresciana Arianna Bianchi e l’altoatesina Anna Auer, uniche due atlete ad aver avuto la meglio sulla Temperoni in due precedenti competizioni.

Dopo il via, va al comando una coppia condotta dalla Temperoni seguita dalla forte piemontese Anna Pellegrino, quest’ultima a metà del primo giro non riusciva a reggere il ritmo della battistrada e progressivamente perdeva terreno. Al termine dei due giri previsti e dopo oltre 35 minuti di gara, Beatrice Temperoni si è laureata campionessa italiana XCO 2019, con un margine di 42 secondi sulla Bianchi e 50 sulla Auer.

Il 2019 era già iniziato bene con la vittoria del tricolore di ciclocross all’Idroscalo di Milano il 13 gennaio, ed è poi proseguito, dopo una breve pausa di riposo, già a partire dalla fine di Febbraio con gli ottimi risultati nel cross-country che hanno visto la Temperoni sul gradino più alto del podio 12 volte su 14 gare disputate, delle quali 12 di categoria nazionale.

La stagione ora prosegue con una responsabilità in più ovvero quella di onorare al meglio la maglia tricolore di specialità, che Beatrice vestirà già a partire dal 21 Luglio in occasione della Coppa Italia di Chies d’Alpago, competizione che segue la parentesi del Campionato Italiano di strada previsto il 6 luglio a Chianciano Terme.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.