Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Badalucco, a Ciabaudo ritorna la coltivazione del grano foto

Fabio Ozenda è stato uno dei primi a rilanciare la coltivazione di questo cereale

Più informazioni su

Badalucco. Da qualche anno un gruppo di persone appassionate, a Ciabaudo piccola frazione di Badalucco in Calle Oxentina, ha rimesso in piedi un antica tradizione, quella della coltivazione del grano che riempiva le fasce della valle Argentina fino a Triora.

Fabio Ozenda, uno dei primi a rilanciare la coltivazione di questo cereale racconta: «Questo nasce da una giornata di lavoro volontario per la pulizia della strada che porta a Ciabaudo, quando una delle signore del paese ha portato della torta verde e Sardenaira per rifocillare i volontari. Assaggiandola siamo rimasti sorpresi dal gusto e chiedendogli come fosse realizzata abbiamo capito che il gusto particolare doveva essere dato dalla farina che veniva fatta col grano che lei e il marito coltivavano».

Prosegue: «L’anno successivo abbiamo di ricominciare a piantarlo dapprima in pochi, ogni anno aumentiamo riportando un antico lavoro e tradizione che crea anche convivialità tra le varie famiglie e non del paese, perché ricordiamo le nostra radici e passiamo una giornata assieme».

Il 14 luglio c’è stata la trebbiattura nei pressi del paese, con un antico macchinario che ha oltre 90 anni e l’anno prossimo sono già molte le persone che sono pronte a portare avanti questa antica tradizione e a coltivare i campi rimasti in abbandono per anni.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.