Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ospedaletti, il Comune mette in scena uno spettacolo per la scuola dell’infanzia e della scuola primaria De Amicis foto

La favola, che è raccontata in una discarica abusiva, ha affrontato il tema dell'importanza della raccolta differenziata e del riciclo

Ospedaletti. Lunedì mattina per tutti gli alunni della scuola dell’infanzia e della scuola primaria De Amicis, c’è stata una piacevole e meritata sorpresa.

Per tutto l’anno scolastico, gli insegnanti, con la collaborazione del Comune, hanno cercato di sensibilizzare gli alunni al riciclo, alla raccolta differenziata e all’importanza di rispettare l’ambiente. Questo percorso ha portato all’ottenimento della bandiera verde che ora sventola maestosa sulla scuola di corso Marconi.

Il Comune ha voluto terminare questo lungo viaggio offrendo un divertentissimo, ma ricco di insegnamenti, spettacolo. “Cappuccetto Rosso” è stato messo in scena dal Teatrino dell’erba Matta di Daniele Debernardi.

La favola, che è raccontata in una discarica abusiva ha affrontato il tema dell’importanza della raccolta differenziata e del riciclo. La versione aggiornata di Cappuccetto Rosso, una ragazzina preadolescente tutta computer, motorino e televisione, che incontra un lupo-barbone, sbandato, alla ricerca di qualcosa da mettere nel suo carrello della spesa! E poi ancora un cacciatore simbolo di salvezza: un mito!

L’attenzione è stata rivolta a quella forma di affabulazione che permette allo spettatore di divertirsi (ma veramente) e di essere comunque affascinato da un linguaggio magico fatto di sogni e di pensieri: il teatro. Alunni e insegnanti ringraziano per la collaborazione e augurano a tutti una serena estate.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.