Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Convegno Uiltucs al Casinò, il candidato Condò lascia la sala in solidarietà all’Ugl

«All'Ugl la sala è stata negata dicendo che l'incontro proposto era troppo "politicizzato" ma quello di Uiltucs è non da meno, lo hanno mascherato sotto il tema turismo»

Sanremo. Alessandro Condò, candidato a sindaco per la lista Sanremo Libera, questo pomeriggio ha volontariamente lasciato la sala del Casinò municipale che ospitava il convegno di Uiltucs Liguria dal titolo “Dal patto del lavoro nel settore del turismo alla contrattazione sindacale territoriale, quali opportunità di sviluppo per il lavoro e l’economia locale?”

«Con il mio gesto – spiega l’aspirante primo cittadino – ho voluto esprimere la nostra solidarietà al sindacato Ugl terziario che la scorsa settimana avrebbe richiesto la medesima sala per svolgere un incontro. La richiesta è stata però negata perché i vertici del Casinò hanno ritenuto il dibattito proposto troppo politicizzato quando in realtà “politicizzato” è anche il convegno di Uiltucs solo che lo hanno mascherato sotto l’argomento turismo».

Aggiunge Maurizio Stefanucci presidente di Sanremo Libera: «Esprimiamo la nostra più totale vicinanza e solidarietà al sindacato Ugl terziario e a tutti i dipendenti della casa da gioco matuziana, condividendo in toto le motivazioni rese note questa mattina dai vertici del sindacato stesso che hanno condotto a una situazione paradossale e discriminatoria tra i dipendenti del Casinò. Questo continuo modo di operare da parte dei vertici aziendali contribuisce a creare figli e figliastri e a non dare trasparenza e risposte sul futuro dell’azienda più importante della provincia. Per tali e gravi motivi, riteniamo di non prendere parte attivamente al dibattito odierno».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.