Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Amministrative 2019, i ringraziamenti di Futura Sanremo per la campagna elettorale

Un intenso e appassionante periodo di lavoro a contatto dei cittadini

Sanremo. «A pochi giorni dal voto, il mio appello è di andare a votare, e votare chi in questa campagna ci ha messo cuore e faccia, creando una vera lista di cittadini. Detto questo il mio appello al voto si ferma qui, la gente si spera che sappia valutare coscientemente per il bene della città, ma io voglio dire qualcosa che è più importante di un appello al voto» – fa sapere il segretario provinciale di Futura Sanremo, Leonardo Mazza.

«Circa un anno fa ho coinvolto due amici, Franco Benedetti e Michele Di Benedetto in questa avventura chiamata Futura Sanremo. Abbiamo dovuto imparare in fretta come costituire un’associazione, ci siamo dati da fare a coinvolgere altre persone che avessero la voglia di fare qualcosa per la città, ma che non bramassero la poltrona. Doveva essere un lavoro fatto con il cuore, con la testa e tanta passione, pur sapendo a nostro malgrado che questi soli tre elementi non bastano purtroppo a cambiare un sistema.

Abbiamo coinvolto Alberto Pezzini, chiedendo di essere il nostro portavoce per Sanremo, e malgrado non fossimo nessuno, il suo SI è stato un grandissimo atto di coraggio e di fiducia nei nostri confronti, una vera sfida. Abbiamo tolto tempo alle nostre famiglie, rinunciato tante volte ai nostri hobby e al nostro riposo. Ma oggi Futura Sanremo, a detta di avversari, della gente, e dei giornali, ha raggiunto dei primati inaspettati.

Futura Sanremo ha candidato tante donne, tanti giovani che si avvicinano alla politica per la prima volta, e a dire il vero un buon 90 per cento di loro non ha mai fatto politica. Futura Sanremo è quella che ha fatto la campagna elettorale più simpatica e corretta di tutti, poiché ad oggi nessuno puoi dire di aver sentito uno dei nostri candidati sparare a zero contro un avversario. Il fatto che nessun nostro cartello sia stato sbeffeggiato o strappato è un grande segno di rispetto nei nostri confronti.

Futura Sanremo in un solo anno ha creato una nuova grande famiglia, fatto ritrovare vecchi amici, ha creato nuove amicizie e anche nuovi amori, e ha unito in se generazioni e classi sociali diverse. Futura Sanremo non è scesa a compromessi con nessuno, ed è andata contro delle vere e proprie corazzate, creando probabilmente un nuovo modo di fare politica, dove non si sono usate conoscenze o si sono fatti grossi investimenti, ma usando la fantasia unita alla preparazione di tutti.

Ognuno di noi ha messo un piccolo pezzo di puzzle per creare una struttura dapprima guardata con sospetto e presa un po’ sottogamba, oggi rispettata. Voglio quindi ringraziare in primis Alberto Pezzini per la fiducia che ci ha accordato, per averci fatto crescere, e per essersi prestato ad ogni nostro gioco, (vedi ad esempio le locandine da super eroe), e voglio ringraziare i miei due fidati condottieri Michele e Franco che non hanno mai mollato.

Un grazie sincero a tutta la squadra di super eroi candidati, che hanno collaborato ha creare un fantastico programma, e a quanti si sono spesi in giro per la città a sponsorizzarci, come il super Antonio Di Fazio, anche se sareste da nominare tutti uno per uno. A Luna e Nico, i giovani del gruppo, dico di non mollare neanche dopo le elezioni perché il posto all’interno di Futura c’è, e i giovani sono la speranza del Futuro.

A tutti dico che noi non vinceremo sicuramente, non sappiamo neanche se entreremo oppure no nel palazzo, ma so che avete fatto un grande lavoro. Siamo una goccia nel mare, ma come si dice metaforicamente, una goccia scava lo roccia. Quindi grazie a tutti per avermi consentito di fare grande questa mia creatura che è Futura Sanremo, e per quanto mi riguarda, questa squadra umanamente ha già vinto!» – dichiara.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.