Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ventimiglia, educazione minorile: bilancio positivo per la fase di monitoraggio curato da Invalsi foto

Il seminario, attraverso gli interventi qualificati, ha affrontato come la documentazione pedagogica sia in grado di garantire ai bambini una memoria delle loro esperienze

Ventimiglia. A Ventimiglia si conclude positivamente una fase del monitoraggio curato da Invalsi e previsto nel percorso di “Spaziozerosei: luoghi di esperienze e pensieri”, un progetto selezionato dall’impresa sociale “Con i bambini” nell’ambito del fondo per il contrasto della povertà educativa minorile.

Il presidente Invalsi, dottoressa Annamaria Ajello e professoressa Franca Rossi, dell’Università La sapienza di Roma, hanno condotto la valutazione partecipando anche a giornate dense di iniziative in cui soggetti dislocati in varie Regioni Italiane hanno sostenuto il Comune di Ventimiglia quale partners di progetto, partecipando attivamente alla realizzazione della formazione articolata in più momenti, rivolta agli operatori di Spaziozerosei di via Al Capo ed estesa anche a  insegnanti ed educatori del territorio.

Il seminario, attraverso gli interventi qualificati, ha affrontato come la documentazione pedagogica sia in grado di garantire ai bambini una memoria delle loro esperienze, sostenere la partecipazione delle famiglie, supportare le insegnanti e gli operatori in una riflessione sul proprio fare.

L’assessore ai Servizi socioeducativi, avvocato Vera Nesci ed il sindaco Enrico Ioculano, nel portare i loro saluti ai presenti, hanno sottolineato come questo evento formativo organizzato in loco dallo Spazio ZeroSei di Ventimiglia intenda favorire la creazione di reti di alleanze tra i diversi soggetti che operano nello stesso territorio, e sia testimonianza del forte valore culturale dei servizi educativi di qualità.

Hanno poi dichiarato: “Siamo orgogliosi  di aver realizzato sul nostro territorio un così importante progetto destinato alle famiglie, che rappresenta un sostegno alla genitorialità nel percorso di crescita dei figli. Ringraziamo gli uffici che ci hanno creduto ed hanno lavorato con impegno e dedizione per ottenere l’ambizioso risultato“.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.