Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ospedaletti, il Comune firma il “Patto Locale per la Lettura” foto

Ha come obiettivo la creazione di sinergia tra tutti i protagonisti della filiera culturale accomunati dall'idea che la lettura sia un bene comune su cui investire

Ospedaletti. Il Comune, dopo il riconoscimento da parte del Cepell (Centro per il libro e la lettura) della qualifica di “Città che Legge”, ha firmato il proprio Patto Locale per la Lettura, lo strumento che ha come obiettivo la creazione di sinergia tra tutti i protagonisti della filiera culturale accomunati dall’idea che la lettura, declinata in tutte le sue forme, sia un bene comune su cui investire per la crescita culturale dell’individuo e della società.

Hanno aderito al patto soggetti pubblici e privati, che individuano nella lettura una risorsa su cui investire ed un valore sociale da sostenere: Istituto Comprensivo Sanremo Ponente, Nido d’Infanzia “La coccinella”, Scuola dell’Infanzia Principe Lubomirsky, Cartolibreria l’Arcobaleno, Associazione teatrale “Nasciui pé Rìe”, Bar “Cactus cafè”, Fiorenzo Cersosimo, scrittore per ragazzi e disegnatore.

Il Patto per la lettura è il primo passo del progetto “Leggere, che emozione!”, presentato dal comune di Ospedaletti è risultato vincitore del bando “Città che Legge 2018 – Realizzazione di attività integrate per la promozione del libro e della lettura” promosso dal Centro per il libro e la lettura. Il progetto si svilupperà per l’intero anno 2019, con eventi disseminati in ogni periodo dell’anno, sull’intero territorio comunale:

Letture ad alta voce per la fascia 0-6 anni in collaborazione con asili e scuole materne: le iniziative previste porteranno in asili nido e scuole materne, laboratori di lettura ad alta voce e di metodi di narrazione alternativa quali l’utilizzo del Kamishibai e proposte ai futuri genitori di avvicinamento alla lettura durante la gravidanza presentazione di libri per ragazzi attraverso l’incontro con l’autore nei giorni 3-4-5 maggio, grande evento il “Piccolo” Festival- I edizione del festival del libro per ragazzi (mostre, laboratori, appuntamenti per ragazzi, genitori, nonni, insegnanti, educatori…) laboratori di scrittura creativa e di lettura teatrale rivolti agli alunni della scuola primaria;

Gioco dell’oca sui libri “emozionanti” letti durante l’estate dagli alunni frequentanti le scuole primaria e secondaria di primo grado del territorio;

“Ciak…si legge”: un invito alla lettura tra cinema e letteratura, dall’immagine alla parola scritta;

Nonno mi leggi una storia? percorso di lettura nonni-bambini;

Letture al buio… che emozione! Dal 21 giugno, giornata dell’iniziativa annuale “Letti di Notte”, partirà la programmazione di letture durante le serate estive, presso il parco pubblico, negli esercizi commerciali ed in luoghi non solitamente deputati alla lettura

– Adesione alle iniziative nazionali con eventi dedicati: il maggio dei libri, letti di notte, libriamoci, io leggoperché (raccolta di libri a sostegno della biblioteca scolastica ristrutturata), la settimana della lettura NpL;

– Laboratori ed incontri rivolti ad operatori culturali, insegnanti, educatrici, librai ed appassionati della lettura, sul tema delle emozioni;

– Percorsi per giovani lettori con disturbi specifici dell’apprendimento e per le loro famiglie;

– Corso di formazione per lettori volontari.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.