Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Come fare quando abbiamo già uno o più cani e ne vogliamo prendere un altro?

Quando abbiamo già cani a casa, che vivono insieme a noi da tempo, è bene per evitare situazioni di confronto e scontro

Più informazioni su

Come fare quando abbiamo già uno o più cani e ne vogliamo prendere un altro? Quali sono i problemi che si possono creare?

Quando abbiamo già cani a casa, che vivono insieme a noi da tempo, è bene per evitare situazioni di confronto e scontro quando portiamo un nuovo membro della famiglia a casa, conoscersi fuori e poi entrare tutti insieme, conoscersi prima per vedere se si va d’accordo e se si è compatibili.

Ci siamo mai chiesti se il nostro cane o i nostri cani già presenti possano prendere l’arrivo di “quello nuovo” come un’invasione di campo? Possiamo ritrovarci escrementi/pipì mai trovati prima in mezzo alle stanze più frequentate di casa, o su posti strategici come il divano, o direttamente sulle cucce.

A prima vista possono sembrare per l’umano dei dispetti ma tranquilli non è affatto così. Di solito è una marcatura, un segnale che si danno l’un l’altro per regolare i confini ma a volte possono essere veri e propri segnali di disagio. A seconda del carattere dei soggetti possono sviluppare o aumentare ansia e stress, controllo e nervosismo per il perenne stato di allerta vissuto dato dalla competizione con “l’altro”.

Possono anche mettere in atto strategie per scaricare il disagio che sentono distruggendo mobili, oggetti, o leccandosi in modo insistente fino a farsi del male (atteggiamenti autolesionisti possiamo dire). Gli spazi sono fondamentali: chi dorme dove e vicino a chi, chi è più vicino al proprietario, chi è in posizione di controllo per quanto riguarda gli accessi, chi ha la cuccia migliore secondo lo standard canino e così via.

Spesso l’umano sottovaluta questi aspetti ma per i cani sono fondamentali. Facciamo quindi attenzione agli spazi e all’attenzione che diamo ad ogni cane, non sgridiamoli quando sporcano o distruggono ma cerchiamo piuttosto di capire il motivo per cui mettono in atto certi comportamenti. Portiamoli fuori a fare passeggiate rilassanti e gratificanti per il loro bisogno di esplorare, annusare e fare movimento. Cerchiamo di fare attività piacevoli insieme, in modo da condividere momenti gioiosi e smontare la competizione a favore della condivisione.

Dottoressa Marzia Massocco
evoluzionecinofila@gmail.com
https://m.facebook.com/maluevoluzionecinofila/

P.s. Vi ricordo La posta del cuore di Malù e invito tutti quelli che hanno domande e dubbi a scriverci. Risponderemo con attenzione d ognuna e potrete leggere tutti le risposte sulla rubrica di Riviera24.it #PetNews24

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.