Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Tragica scomparsa di Iavarone in Ecuador, la reazione Giorgio Mulé: «Comprensibile la rabbia della famiglia»

Il deputato di Forza Italia: «La notizia mi addolora e mi lascia sgomento»

Sanremo. La scomparsa di Genny Iavarone ha provocato un’ondata di messaggi di cordoglio e il lutto di una comunità di tanti amici che si erano aggrappati alla speranza di rivedere vivo il sanremese.

A poche ore dalla diffusione della notizia della morte, arriva la reazione del deputato di Forza Italia Giorgio Mulé, il quale si era impegnato per mobilitare le istituzioni dello Stato in modo da favorire un rientro in Italia del floricoltore matuziano.

«La notizia della morte di Gennaro Iavarone mi addolora e mi lascia sgomento. Dall’11 marzo scorso sono stato in costante contatto con la sorella Melania che lo assisteva con la famiglia in Ecuador: ho vissuto giorno e notte la loro angoscia, il senso di impotenza e di frustrazione nei lunghi giorni passati per tentare di accelerare il rientro di Gennaro in Italia.

Ho personalmente investito della vicenda – tra gli altri – il ministero degli Esteri e la Presidenza del Consiglio dei ministri: ho pressato giorno per giorno a tutte le ore gli uffici a tutti i livelli affinché la “pratica” fosse “evasa” celermente, come si dice nel linguaggio burocratico. Gli ultimi miei ripetuti solleciti presso la segreteria del sottosegretario Giancarlo Giorgetti sono di venerdì scorso: mi avevano assicurato che il “giro delle firme” era completo e domani sarebbe stato autorizzato il volo di Stato per il rientro di Gennaro in Liguria dall’Ecuador.

Proprio stamattina avevo scritto a Melania Iavarone perché vedevo la luce in fondo al tunnel. Ora che so della scomparsa di Gennaro sono assalito dalla tristezza. Capisco la rabbia e il dolore dei familiari: hanno ragione. Non so se tutti avranno la serenità di poter dire in coscienza di non essersi risparmiati e aver fatto tutto ciò che era nella loro disponibilità e nel più breve tempo possibile per favorire il rientro in Italia di Gennaro. Io ho questa serenità, ma non riesce in alcun modo a lenire il dolore che provo».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.