Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Le ragazze della Sanremese Softball partecipano al “5° Memorial Tardivo” fotogallery

Triangolare di softball per squadre di serie B

Sanremo. Si è svolto domenica 10 marzo a Novara, sul campo del Porta Mortara il “5° Memorial Tardivo” triangolare di softball per squadre di serie B.

Hanno partecipato a questo torneo di “rodaggio” per il campionato ormai imminente anche le ragazze della Sanremese Softball. Una prima assoluta per questa squadra formata da atlete del 2002, 2003 e 2004 ma che sono state supportate in questo torneo (e lo saranno anche in campionato) dal ritorno di tre giocatrici, ormai universitarie, che con grande entusiasmo sono tornate sul diamante. Si tratta di Barbara Iaderosa, Michela Iorio e Virginia “Dudi” Scaglione.

Le tre atlete si sono subito amalgamate al resto della squadra ed hanno ben figurato sia in battuta (da registrare un triplo di Virginia Scaglione) che in difesa. In pedana buona prestazione di Michela Iorio nel secondo incontro. Insomma sembra che giocare a softball sia come andare in bicicletta… una volta imparato il gioco non si dimentica. A queste tre atlete se ne aggiungeranno altre nelle prossime settimane per rinforzare con l’esperienza questa squadra di giovani atlete.

Da segnalare la buona prestazione di tutte le ragazze nella prima partita. Per tutti e sette gli innings in pedana Eugenia Ruffo e dietro il piatto Giulia Zunino hanno retto bene la fatica di questa prima uscita stagionale. In attacco Marika Giglio, Siria De Vincentiis e Virginia Scaglione si sono distinte in modo particolare.

Nel secondo incontro, complice forse la stanchezza, nonostante un ottimo inizio che aveva portato subito la squadra sull’8 a 4, le matuziane non sono riuscite a portare a casa il risultato. In pedana in quest’incontro si sono alternate, oltre alla già citata Michela Iorio, anche Giulia Riceputi, Marika Giglio, Giulia Zunino e nuovamente Eugenia Ruffo. In attacco oltre le valide messe a segno nuovamente da Giglio e Scaglione da sottolineare l’ottima prova di Matilde Croesi che ha battuto 2 su 3.

Durante la seconda partita una sorpresa per le ragazze: dal raduno della nazionale under 13 in provincia di Pavi,a dove si trovava in veste di pitching coach, è arrivata Flavia Ciliberto, che è rimasta fuori dal campo a fare il tifo per le sue ragazze. A fine partita si dichiara comunque soddisfatta dell’esordio di questa nuova squadra: “Posso dire poco perchè non ho visto nulla della prima partita e poco meno di metà della seconda ma sono felice di aver ricevuto i complimenti dagli addetti ai lavori che mi hanno riferito di aver visto in campo una squadra compatta e grintosa. Nonostante ciò so che c’è ancora molto da lavorare sia in attacco che in difesa”.

Sabato sul diamante di Pian di Poma la squadra sarà nuovamente impegnata, questa volta in due incontri amichevoli contro le francesi del Nice Cavigal.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.