Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Finisce in parità la partita tra Cavigal Nizza e Schiavetti Pallamano Imperia

Nel campionato francese senior maschile

Imperia. Partita emozionante in quel di Nizza per la seconda giornata del girone finale che decreterà la vincitrice del campionato dipartimentale Cote – Azur. La Pallamano Imperia dopo aver vinto in casa la scorsa settimana contro l’Antibes ha affrontato il Cavigal, avversario di turno, vittorioso nei confronti del Carros, si sono sfidati a viso aperto per poter salire sul gradino più alto della classifica.

Partivano benissimo i camillini che con un 7 a 1 in proprio favore frutto di un lavoro difensivo contro i forti terzini francesi, costriggendo il loro tecnico a chiedere un timeout per cambiare la loro tattica sino a quel punto non adeguata. I nizzardi piano piano riuscivano a rimontare anche con l’aiuto degli imperiesi che lasciavano troppi spazi in difesa e sbagliavano tiri dai sei metri in attacco compreso un rigore fallito.

Alla fine del primo tempo il punteggio era sempre a favore degli imperiesi di solo con due gol di vantaggio. La seconda frazione vedeva ancora i transalpini protagonisti sfruttando il loro momento positivo, nonostante l’intervallo, raggiungono il pareggio 19 a 19. Da questo punteggio la partita vive sul vantaggio o sul pareggio di entrambi i contendenti sino ad arrivare a 90 secondi dalla fine sul 31 pari. I giocatori di mister Tonino Luppino riescono con Damiano Rossi a segnare a 60 secondi dalla fine ma anche gli avversari rispondo subito con l’azione del pareggio.

Le circostanze, nonostante lo scorrere rapido dei secondi danno ancora una possibilità agli imperiesi di riportarsi in vantaggio con Riccardo Luppino che sotto pressione non riesce a trovare il gol, anzi dalla panchina italiana arrivava forte il disappunto per un rigore non concesso. Per fortuna sulla ripartenza francese è lesto Lucio Sasso ad intercettare l’attacco avversario ponendo fine all’incontro con il punteggio di 32 a 32.

“Mi dispiace – commenta il tecnico Tonino Luppinosiamo riusciti a tenere il campo fino alla fine nonostante i nostri errori gratuiti, compreso i tre rigori sbagliati e delle sanzioni da due minuti prese ingenuamente, che hanno favorito i francesi nel recupero del punteggio, dove anche la nostra difesa non è stata molto attenta in certe situazioni di gioco. Portiamo a casa due punti per il pareggio ma abbiamo rischiato di perdere la partita alla fine, bisogna migliorare nelle piccole cose che poi fanno la differenza in un incontro. Ora giocheremo il prossimo sabato a Carros contro un’altra squadra fortissima che ha concluso prima nel girone di qualificazione dove noi siamo arrivati terzi. Sarà un’altra battaglia sportiva”.

Giocatori scesi in campo: portiere Massimo Moisello, Matteo Bottino (2 goal), Saul Convalle, Riccardo Luppino (12), Luca Martini (4 ) Domenico Martino, capitano Alessandro Riano (7), Damiano Rossi (2), Gianluca Salomone (2), Lucio Sasso (3). Allenatore Tonino Luppino.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.