Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Bordighera, prosegue l’impegno contro il bullismo dell’associazione “Noi4you”

Questa volta l’intervento delle volontarie si è svolto presso l’Istituto Tecnico e Liceo “Montale”

Bordighera. Prosegue l’impegno contro il bullismo all’Istituto Fermi Polo Montale: questa volta l’intervento delle volontarie dell’Associazione “Noi4you” si è svolto presso l’Istituto Tecnico e Liceo “Montale” di Bordighera.

Hanno partecipato la dottoressa Guendalina Donà (psicoterapeuta), la dottoressa Patrizia Sciolla (psicoterapeuta) e la dottoressa Giovanna Svara (avvocato), in collaborazione con la docente organizzatrice professoressa Silvana Parisi e con la dirigente scolastica dottoressa Antonella Costanza. L’incontro che si è svolto lo scorso lunedì 25 marzo, dalle ore 8:30 alle ore 10:30 in aula multimediale del plesso scolastico Montale ha come titolo “Noi4 OUT DOORING” ed ha coinvolto le classi prime della scuola, in particolare le classi 1 B, 1 C e 1 S.

L’intervento, che è stato soprattutto un dibattito sul tema del bullismo e cyberbullismo, ha voluto realizzare una “simulazione” di un caso di cyberbullismo: il caso di Amanda Todd, 15 anni, vittima di cyberbullismo, morta suicida nell’ottobre 2012. Dopo aver esposto il caso, l’avvocato ha spiegato quali reati fossero emersi secondo l’attuale normativa e le psicologhe hanno invitato gli studenti a formare due gruppi di lavoro. I due gruppi avevano il compito di sostenere e motivare la difesa del soggetto bullizzato e del bullo.

Gli alunni, come dei veri “avvocati”, hanno motivato le rispettive difese partecipando attivamente e con interesse. L’obiettivo era quello di portare gli alunni a memorizzare e a riflettere, in quella giornata e nel loro futuro, su qualcosa che, anziché essere “ascoltato”, potrebbe “essere provato” in prima persona. “Crescere insieme migliori!”: ecco lo slogan delle attività a favore della legalità, della socializzazione e del rispetto che l’Istituto Fermi Polo Montale persegue con passione ed impegno.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.