Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

La posta del cuore di Malù, quando il cane è ingestibile al guinzaglio

Più informazioni su

Cari Malù,

vi scrivo perché il mio amato Rocky è ingestibile al guinzaglio e io sto diventando una padrona stanca di portare il suo cane fuori. Annusa per terra continuamente e rimane anche fino a diversi minuti sopra le zone tanto odorose, fa pipì ogni due per tre e quando incontriamo un altro cane succede il finimondo. Spero sempre siano femmine perché se sono maschi la rissa è quasi sempre assicurata.
Lui tira sempre per andare dai cani che incontriamo, io per sicurezza accorcio il guinzaglio perché così almeno so di poterlo tirare via subito.
Dite che dovrò usare quelle traversine che tanto mi hanno consigliato le mie amiche?
Mi dispiace per lui in fondo perché anche a me farebbe bene camminare, ma non so proprio come fare. Mi potete aiutare?
G.P.

Cara G.P., grazie per averci scritto.
Sicuramente possiamo aiutarti ma ricordati che la prima a potersi aiutare sei solo tu.
Prendo spunto da ciò che scrivi per analizzare quelli che potrebbero essere punti di vista da cambiare per migliorare le tue esperienze fuori con Rocky.
Innanzitutto prova a pensarti in termini di “compagna umana”, questo ti permette di vederti in squadra con lui e non al di sopra di lui come “padrona”.
I cani amano annusare e dicono molte cose attraverso gli odori. Quando annusano una pipì per terra è come se stessero leggendo il giornale, per aggiornarsi sugli ultimi scoop della giornata: chi è passato di lì, di che sesso era, se femmina in quale periodo del ciclo si trova, quanti anni ha, se ha qualche malattia e così via.  Di conseguenza anche lui fa pipì per lasciare il segno, diciamo la marcatura del territorio. Diamo il tempo ai nostri amici di annusare comodamente, se siamo usciti per la loro passeggiata ne hanno tutto il diritto.

Per quanto riguarda gli incontri al guinzaglio ci sono diversi fattori da tenere in considerazione e tra questi il “se sono maschi o femmine” è uno degli ultimi in ordine di importanza. Questo lo dico poiché non è assolutamente detto che maschi e femmine debbano per forza andare d’accordo mentre maschio-maschio o femmina-femmina no. Quello a cui l’umano deve fare attenzione è il comportamento del suo e dell’altro cane.
Siamo abituati a chiedere all’altro proprietario se il suo cane sia maschio/femmina ma soprattutto se sia “buono”.

Iniziamo ad osservare i cani. Hanno una postura neutra, sono tranquilli e scodinzolano a coda bassa e ampia? O si tirano indietro con la coda bassa voltando lo sguardo? O sono con una postura a baricentro spostato in avanti e orecchie dritte, coda in alto e scodinzolio veloce?
Sono ben diversi gli stati d’animo: nel primo caso il cane sta comunicando la volontà di interagire con il nostro, nel secondo e nel terzo eviterei.
La tensione del guinzaglio è un segnale d’allarme che può far scattare il nostro amico poiché essendo il filo conduttore tra noi e lui, se gli trasmettiamo tensione (sia fisica che emotiva) di sicuro si preoccuperà. Spesso e volentieri la causa principale che scatena la rissa siamo proprio noi che tendiamo il guinzaglio e non gli permettiamo di comunicare adeguatamente. Quindi ti consiglio di osservare il tuo cane e il tuo comportamento, di rilassare sia la mente che il corpo e abbracciare la fiducia.

La traversina è comoda per noi ma è un abominio colossale per l’animale che ha bisogno di uscire, camminare, correre, annusare ed esplorare. Purtroppo i problemi di gestione al guinzaglio non si possono risolvere con una lettera, per cui ti consiglio di rivolgerti ad un educatore che sappia indicarti al meglio cosa fare.

Per finire ti auguro tante belle uscite con il tuo Rocky per sorridere insieme alla vita.
Marzia

Per La posta del cuore di Malù invito tutti quelli che hanno domande e dubbi a scriverci. Risponderemo con attenzione d ognuna e potrete leggere tutti le risposte sulla rubrica di Riviera24.it #PetNews24

Dottoressa Marzia Massocco
evoluzionecinofila@gmail.com
https://m.facebook.com/maluevoluzionecinofila/

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.