Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Bordighera sgomenta per la morte improvvisa del piccolo Alessandro foto

Intera comunità nello sconforto: il piccolo era figlio unico

Bordighera. Un’intera comunità sotto choc per la morte del piccolo Alessandro C., 3 anni. Il bimbo, che frequentava  la scuola dell’infanzia Rodari in via Pasteur, è morto ieri per cause in via di accertamento. Il dramma si è consumato a Sasso, frazione di Bordighera, dove il piccolo, figlio unico, abitava insieme alla sua famiglia. Il papà lavora nel bar ristorante di famiglia “Da U Triu” sulla provinciale che conduce al paese. Il locale, oggi, è rimasto chiuso per lutto.

Il bimbo è morto intorno alle 19. Quando il nonno è andato a prenderlo all’asilo, stava bene. Una volta arrivato a casa, però, ha iniziato a sentirsi male e avere conati di vomito, tanto che i suoi familiari, allarmati, hanno telefonato a scuola chiedendo se il piccolo avesse mangiato qualcosa di particolare. A mensa, Alessandro avrebbe mangiato pesce. Poi è andato a giocare insieme ai suoi amichetti: nulla che potesse far presagire una tragedia. Al momento non c’è nulla che faccia presupporre una correlazione tra il pasto consumato a scuola e la morte.

A una prima valutazione esterna del corpicino, non sono emersi segni di violenza. Sono stati trovati tre piccoli lividi, ma non sarebbero compatibili con segni di violenze o percosse. Il bambino potrebbe semplicemente esserseli procurati giocando. Con ogni probabilità, l’autorità giudiziaria disporrà l’autopsia sulla salma del piccolo, per far luce sulle cause del decesso. Nel frattempo agli insegnanti della Rodari, insieme alle famiglie, spetterà il doloroso compito di dire ai bimbi della materna che un loro compagno non c’è più.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.