Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ventimiglia, bloccato nel rimorchio di un camion. Migrante salvato dai carabinieri

Il giovane, in inglese, ha raccontato di essere in difficoltà, al buio, rinchiuso all’interno di un rimorchio completamente vuoto e del quale non era in grado di riferire la posizione

Più informazioni su

Ventimiglia. Un migrante gambiano di 25 anni è stato salvato dai carabinieri della compagnia di Ventimiglia che lo hanno trovato all’intero del rimorchio di un autoarticolato nel quale era rimasto bloccato mentre il tir era parcheggiato all’Autoporto, in prossimità della barriera autostradale.

A lanciare l’allarme è stato lo stesso straniero, che ha chiamato il 112 raccontando, in inglese, di essere in difficoltà, al buio, rinchiuso all’interno di un rimorchio completamente vuoto. A complicare i soccorsi, il fatto che il giovane non sapesse dire dove si trovasse in quel momento.

È stato grazie all’azione congiunta dell’operatore della centrale operativa dei carabinieri di Ventimiglia e del personale dell’aliquota radiomobile inviato sul posto, che il migrante è stato rintracciato grazie ad un sistema escogitato al momento: in contatto con la centrale operativa, il migrante riferiva al telefono l’intensità del volume della sirena dei carabinieri che, dal rimorchio riusciva a sentire, dando così indicazione all’equipaggio dell’unità radiomobile di spostarsi, in relazione alla percezione del segnale acustico, fino a quando è stato possibile individuare l’autoarticolato e liberare il ragazzo.

Il giovane, infreddolito ma in buone condizioni di salute, una volta in caserma ha raccontato ai carabinieri di essere arrivato alla stazione ferroviaria di Ventimiglia la notte prima e di aver raggiunto subito l’autoporto dove, salendo di nascosto su un camion, sperava di avere la possibilità di oltrepassare la frontiera.

Dopo lunghe ore di attesa a bordo del mezzo, nascosto nel rimorchio, l’uomo ha deciso di richiedere l’aiuto del 112, dalla cui centrale è stato, appunto, indirizzato ai carabinieri della compagnia intemelia.
Trattandosi di straniero irregolare sul territorio nazionale, il gambiano è stato denunciato all’autorità giudiziaria.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.