Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

L’Orchestra Sinfonica di Bruxelles porta in concerto due scene liriche del compositore di Taggia Marco Reghezza

Si tratta del duetto “Giorgio si batte”, facente parte dell'opera “I Rantzau” di Pietro Mascagni e "Suicidio" da "La Gioconda" di Amilcare Ponchielli

Più informazioni su

Taggia. Domenica 13 gennaio, alle 15, nella sala principale del conservatorio di Gent (Belgio), avrà luogo un concerto dell‘Orchestra Sinfonica di Bruxelles, diretto dal M° Giacomo Di Tollo, dedicato interamente al repertorio lirico. Verranno eseguiti soprattutto brani tratti dalla “Butterfly” di Giacomo Puccini e altre famose arie e duetti operistici di tradizione italiana. Nel programma verranno presentate due scene liriche orchestrate per l’occasione dal compositore di Taggia Marco Reghezza. Si tratta del duetto “Giorgio si batte”, facente parte dell’opera “I Rantzau” di Pietro Mascagni e “Suicidio” da “La Gioconda” di Amilcare Ponchielli.

page-0

Reghezza è stato selezionato per la collaborazione con l’Orchestra Sinfonica di Bruxelles in quanto vincitore nello scorso agosto del 1° premio nella prima edizione del concorso internazionale di Composizione “Carlo Sanvitale” di Ortona (Abruzzo). Inoltre in agosto farà parte della giuria della seconda edizione della competizione assieme a Celso Mojola, professore alla “Escola Superior de Música” di São Paulo (Brasile), Bartomeu Moll Mas, direttore artistico del Festival « Phona, cicle de noves musiques de Mallorca » (Spagna), Simone Di Felice, Kappelmeister dell’Opera di Francoforte.

Reghezza è da quest’anno docente di Teoria, Analisi e Composizione (TAC) e di Storia della musica al nuovo Liceo musicale “G. Bruno” di Albenga, nonché titolare all’I.C. “Cavour” di Ventimiglia.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.