Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

A Monaco irrompe il torneo “Buhurt Prime”, realistici combattimenti medievali in armatura da far invidia al “Trono di spade”

L'appuntamento è per il 16 febbraio prossimo sotto il tendone di Fontvieille

Più informazioni su

Monaco. Buone notizie per gli appassionati del genere “cappa e spada”, del medioevo e degli sport di combattimento. Secondo quanto riporta Nice Matin el Principato d’oltralpe sta per arrivare il primo “Buhurt Prime”. Si tratta di un torneo che riunirà le migliori squadre europee di combattimento medievale, uno sport di squadra fatto di tattica ed endurance che è stato aggiornato negli ultimi dieci anni.
Nel 2015, Pierre Casiraghi aveva anche organizzato una dimostrazione di questo sport al suo matrimonio con Béatrice Borromeo.

Il prossimo appuntamento ora è per il 16 febbraio prossimo sotto il tendone di Fontvieille. La nuova disciplina si chiama il béhourd. Questo nome in francese antico si riferisce alla battaglia medievale, uno sport comune nel XV secolo, quando i nobili cavalieri si scontravano bardati di tutto punto per intrattenere e allenarsi nella guerra. La pratica ancestrale è tornata in vigore circa dieci anni fa. Ed ha anche una sua federazione. I “cavalieri” del ventunesimo secolo sono atleti esperti che gareggiano in squadre di cinque con vere armi, repliche di un tempo e vera armatura. Per un obiettivo: sopraffare e abbattere i propri avversari. Perché è l’ultima squadra in piedi che vince il combattimento, che di solito dura dai cinque ai dieci minuti.

Ci sono delle regole per preservare l’integrità fisica dei combattenti.Non tutti colpi sono permessi. L’obiettivo è mettere a terra il suo avversario, è un vero sport di combattimento che tende al diventare professionistico, non uno spettacolo “, dichiara ad Édouard Eme, presidente della federazione francese di béhourd, egli stesso concorrente. E’ uno degli artefici del “Buhurt Prime” a Monaco il 16 febbraio con la Monegasque Medieval Combat Association. Nel Principato si disputerà una sorta di finale Champions League nel calcio. Le dieci migliori squadre europee si sfideranno in questo torneo senza precedenti di béhourd.

L’élite del combattimento medievale viene dalla Russia, nazione che domina la competizione, da Ucraina, Francia, Inghilterra, Danimarca, Repubblica Ceca e Polonia. E i club dovranno adattarsi a una peculiarità monegasca per questa competizione: l’arena di battaglia sarà rotonda e non rettangolare come è al solito nel béhourd. Un vincolo che richiederà alle squadre di manovrare diversamente con la loro armatura, di acciaio o titanio, circa 20 kg, e gestire asce, mazze e scudi”. Sarà allestito appositamente anche un villaggio medievale per questo primo “Buhurt Prime” del quale i biglietti (da 10 a 25 euro) saranno presto in vendita.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.