Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Taggia, chiude le iscrizioni alla venticinquesima edizione del premio “Ossi di seppia”

I partecipanti hanno raggiunto la cifra record di 1919, provenienti da ogni regione della Penisola e tantissimi dall’estero

Taggia. Il presidente e consigliere alla Cultura del Comune di Taggia Laura Cane e il segretario e autore in versi Lamberto Garzia, dichiarano ufficialmente chiuse le iscrizioni alla venticinquesima edizione del Premio di Poesia Inedita “Ossi di seppia”, ritenuto ormai il concorso più importante e prestigioso in Italia per la sezione lavori non ancora dati alle stampe.

I partecipanti hanno raggiunto la cifra record di 1919, provenienti da ogni regione della Penisola e tantissimi dall’estero, circa 100, che in omaggio alla lingua italiana, che è poi quella di Dante e Petrarca, hanno presentato testi in un raffinato italiano.

Un fenomeno bellissimo mai verificatosi in questi lunghissimi cinque lustri, è stata la partecipazione assai elevata di autori al di sotto dei venticinque anni, registrati nel numero di 740, mentre gli Under 21 sono 280, tant’è che è stata creata apposita sezione per consegnare ad una decina di loro dei premi speciali, considerando l’ottima qualità dei testi, nei quali emerge sorprendentemente la tangibile padronanza tecnica del verseggiare, caratteristica della quale ne hanno avuto modo di riflettere e argomentare i giurati Giuseppe Conte, Tomaso Kemeny e Stefano Zecchi.

Soltanto i primi quattro classificati delle sezioni A (poesia singola) e B (Insieme di poesie), avranno diritto, come da bando, a vedere riuniti i loro testi in una antologia, che sarà pubblicata ad esclusive spese del Comune di Taggia.
L’eccessiva selettività viene compensata dal non richiedere da parte dell’amministrazione comunale nessuna quota d’iscrizione, nobile e rispettosa posizione divenuta in Italia, per quanto concerne i concorsi letterari, fenomeno ormai quasi estintosi.

La premiazione avrà luogo sabato 2 febbraio presso la Villa Boselli di Arma di Taggia, dove si prevede la presenza di alcuni vincitori delle passate edizioni, oltre agli ospiti Francesco Macciò e Angelo Tonelli: poeti e performer di fama nazionale.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.