Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

L’Atletico Argentina porta a casa la vittoria contro l’Ac Andora

"La squadra ha dimostrato dei valori: voglia, determinazione e qualità", ha dichiarato il mister Pesante

Taggia. Un Atletico Argentina determinato e vincente. Questo è quello che hanno potuto ammirare gli spettatori dello “Sclavi” questo pomeriggio. La partita non si era messa bene per i ragazzi di mister Pesante, costretti a rincorrere nel punteggio gli avversari per ben due volte.

I rossoneri non hanno però mai perso lo spirito e la determinazione e, dopo aver pareggiato i conti con Vecchiotti, prima, e Cariello, poi, hanno saputo colpire in zona Cesarini con una zampata vincente di Quaglia. Il tutto è stato possibile nonostante l’inferiorità numerica patita per l’espulsione di De Mare e contro un’area calcio Ancora prima della classe, almeno fino al fischio di inizio di questa partita.

Pesante: “La squadra ha dimostrato dei valori: voglia, determinazione e qualità. Sono qui da poco ma penso che oggi si sia visto a tratti anche un buon gioco e voglio fare i complimenti ai miei ragazzi per tutto questo. Tutti hanno dato la loro disponibilità a seguire i miei dettami e la nostra mentalità sta cambiando. Siamo solo all’inizio ma vincere fa sempre bene“.

Fameli: “Avevamo di fronte una squadra forte che ha fatto molto bene in questo girone di andata. Ho visto la nostra squadra compatta e capace di creare occasioni per segnare, anche se alcune sono state fallite. Penso che quella di oggi sia la vittoria del gruppo. Se dovessi scegliere un regalo sotto l’albero? Chiederei di vedere per tutto il girone di ritorno la squadra vogliosa e carica che ho visto oggi“.

C.S. 42/2018 II cat.: A. Argentina – A.C. Andora 3-2
(14′ Proglio, 20′ Vecchiotti, 45′ Bianco, 70′ Cariello, 90′ + 2 Quaglia)

A. Argentina: 1.Amoretti, 2.De Mare (c) (A 44′ e A 79′ = E), 3.Quaglia, 4.Franzone (A 22′) (dal 65′ 19.Malouki), 5.Costantini (A 53′) (dal 57′ 17.Muratore), 6.Oliveira, 7.Pippia (dal 70′ 18.Cariello (A 88′)), 8.Izetta (dal 51′ 13.Mbaye), 9.Vecchiotti (A 90′), 10.Aroro (A 25′)(dall’82’ 16.Soscara), 11.Eulogio (A 67′). A disp: 12.Migliano, 14.Calzetta, 15.Guiderdone. All: Pesante

A.C. Andora: 1.Duberti, 2.Aramini, 3.Scalmato (A 85′), 4.Mangone (A 41′), 5.Purita M.(A 37′), 6.Di Salvo (dal 31′ 13.Ferrari (A 43′)), 7.Spinelli, 8.Bianco (c), 9.Pulaj, 10.Proglio (A 65′), 11.Bogliolo. A disp: 12.Lo Iacono, 14.Bonsignorio, 15.Zinghini, 16.Carattini, 17.Saia, 18.Purita E. All: Bogliolo

Direttore di gara: Riccardo Bergonzi (Imperia)

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.