Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Truffe agli anziani, a Dolceacqua i carabinieri spiegano come difendersi

L’iniziativa rientra nell’ambito di una serie di incontri programmati in tutti i Comuni presso i luoghi di principale aggregazione per anziani

Più informazioni su

Dolceacqua. Sabato pomeriggio i carabinieri di Dolceacqua hanno intrapreso un’iniziativa in favore delle persone anziane per scongiurare il pericolo di truffe e furti in abitazione; al termine della messa delle 17.30 presso la chiesa di Sant’Antonio Abate in Piazza Padre Mauro, grazie alla collaborazione di don Giovanni Yobani Vergel Arias, il comandante della Compagnia di Ventimiglia ed il luogotenente Mennitto, comandante della Stazione, sono infatti intervenuti intrattenendo i presenti con una rapida carrellata delle principali tecniche utilizzate dai malviventi
per raggirare le loro vittime, come prevenirle, riconoscerle e quali rimedi adottare.

All’incontro ha presenziato anche l’assessore Paolo Alberton, in rappresentanza del Comune di Dolceacqua. L’iniziativa rientra nell’ambito di una serie di incontri programmati in tutti i Comuni compresi nella competenza della Compagnia di Ventimiglia presso i luoghi di principale aggregazione per anziani, risorsa preziosa per ogni Comunità del territorio Intemelio. I carabinieri interverranno nelle chiese e nei circoli ricreativi per rendere concreta la vicinanza e l’attenzione dell’Arma alle persone ritenute più deboli e maggiormente colpite dal fenomeno.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.