Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sanremo, oltre 60 iscritti alla gara finale dell’European Handbike Circuit fotogallery

I risultati del 4° Gran Premio Handbike Casinò Sanremo – 6° Trofeo Handbike Città di Sanremo organizzato dalla Polisportiva IntegrAbili

Sanremo. Un entusiasmante pomeriggio di sport, nonostante i capricci metereologici, è andato in scena domenica pomeriggio nella Città dei Fiori con la gara di ciclismo su handbike organizzata dalla Polisportiva IntegrAbili, ormai divenuta di consuetudine una delle ultime kermesse stagionali di categoria.

Per il sesto anno consecutivo il centro cittadino, dal lungomare Italo Calvino al porto vecchio comprendendo un tratto di pista ciclabile sull’ex sedime ferroviario, è stato scenario del circuito di gara di 3 km circa, che, sia pur in prevalenza pianeggiante, presenta difficoltà tecniche elevate e alcune curve impegnative, e dagli addetti ai lavori è stato definito il “GP di Monaco” dell’handbike.

Con la prima edizione del 2013 la IntegrAbili Handbike Team, appena costituita, voleva soprattutto portare all’attenzione del contesto cittadino la disciplina del ciclismo su handbike, sull’ondata emotiva dei successi di
Zanardi alle Paralimpiadi del 2012, portando a Sanremo, città che per antonomasia vanta una consolidata tradizione ciclistica, una gara di questa specialità.

La manifestazione è cresciuta molto rapidamente negli anni, nei numeri e per importanza, dapprima proposta quale gara di livello regionale è poi salita a livello nazionale con la partecipazione di handbiker di grande prestigio, lo scorso anno ha costituito la Finale del Campionato Italiano di Società e quest’anno, vista la nomina di Sanremo a “Città Europea dello Sport 2018” la sfida è stata quella di salire al livello europeo con una qualità sportiva molto elevata.

L’obiettivo è stato centrato con successo, l’European Handbike Circuit è approdato a Sanremo, unica tappa italiana e finale della kermesse organizzata dalla Federazione Europea di Handcycling; oltre 60 gli iscritti, di 10 diverse nazionalità, 15 le squadre italiane, senza dubbio handbikers di di spicco nel panorama nazionale ed internazionale, impegnati a conquistare la maglia di Campione Europeo.

Anche quest’anno si è distinta l’illustre presenza fra i partecipanti di Francesca Porcellato, “la rossa volante”, per tre volte consecutive Campionessa Mondiale, che ha gareggiato con la sua maglia iridata. Purtroppo la sua prestazione è stata compromessa da un problema tecnico al cambio che ha causato l’uscita della catena, prontamente assistita da un addetto alla sicurezza è potuta rientrare in corsa e terminare la gara.

Fra gli atleti nazionali in corsa: Federico Mestroni campione del mondo a cronometro, Paolo Cecchetto argento ai mondiali nel Team Realy, entrambi di cat MH3, risultati ottenuti ai recentissimi Campionati Mondiali di Specialità corsi a Maniago in Friuli lo scorso agosto. Presenti inoltre alcuni Campioni Italiani in carica: Roberta Amadeo, Paolo Cecchetto, Diego Colombari. La gara, dominata fin dai primi giri dagli atleti MH3, ha visto la vittoria in volata di Ludovic Narce, che si aggiudica anche la maglia di campione europeo di categoria, seguito da Paolo Cecchetto (2°) e Federico Mestroni (3°).

Nella categoria MH4 vince il giovanissimo Joseph Fritsch di soli 20 anni che conquista anche il titolo di Campione Europeo e Campione Under 23, a lui anche il Trofeo Città di Sanremo dedicato al più giovane atleta in gara. Le altre categorie hanno visto le vittorie di Igor Galliano (MH1), Marchal Christophe (MH2), Diego Colombari (MH5), Enrico Ghersi (MHO1), Joel Weingut (MHO2), Roberta Amadeo (WH2), Katerina Antosova (WH3), Grazia Colosio (WH4) e Petra Wengut (WHO2).

La grande soddisfazione per la buona riuscita della manifestazione è da condividere con il Casinò di Sanremo per il supporto economico e logistico di accoglienza atleti, e naturalmente con il Comune di Sanremo, che ha inserito
l’appuntamento dell’handbike nel calendario manifestazioni cittadine e, con la disponibilità di tutti gli uffici ed il Comando della Polizia Municipale che ha attivamente collaborato in fase organizzativa.

L’evento è stato patrocinato dalla Regione Liguria, che negli anni ha sempre riconosciuto l’operato della Polisportiva Integrabili, dalle Direzioni Provinciali e Regionali dell’INAIL, dal C.I.P. Comitato Italiano Paralimpico, dal C.O.N.I. e
da Area24 sul cui sedime si snoda buona parte del percorso.

La Polisportiva IntegrAbili nel dare appuntamento al prossimo anno per un’altra avvincente gara ringrazia in particolar modo tutti i numerosissimi amici, volontari ed associazioni che hanno fatto da corollario all’evento nei
settori ristorazione, assistenza sanitaria e soprattutto per garantire la sicurezza in tutte le fasi del circuito di gara.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.