Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Riva Ligure, 1325 presenze per il primo mese di vita dello spazio espositivo Sem

"Al successo di visitatori corrisponde una nuova centralità nella vita culturale cittadina, un rafforzamento della ricerca e della produzione scientifica e un ritrovato legame con il territorio", dichiara il sindaco Giuffra

Riva Ligure. Piace a grandi e piccoli il nuovo Spazio espositivo multimediale “PrimadiRiva”, inaugurato lo scorso 3 agosto e visitato, in questo primo mese di apertura, da ben 1325 persone. Il Sem ha riscontrato l’interesse e la curiosità del pubblico che ha apprezzato, in particolare modo, la completezza delle informazioni, il coinvolgente percorso espositivo e la presentazione in maniera immediata e giocosa, seppure con rigore scientifico, del sito archeologico di Capo Don.

Lo Spazio espositivo multimediale “PrimadiRiva” – osservano il sindaco Giorgio Giuffra ed il presidente del consiglio comunale Martina Garibaldi - sta vivendo un momento di estrema vitalità ed al successo dei visitatori corrisponde una nuova centralità nella vita culturale cittadina, un rafforzamento della ricerca e della produzione scientifica ed un ritrovato legame con il territorio. Archeologia, arte e bellezza non producono ricchezza solo in termini economici.

Ogni investimento culturale aiuta il consolidamento e la formazione dell’identità di una comunità. Godere di un patrimonio come quello di Riva Ligure serve a promuovere l’integrazione, l’inclusione, la pace. La cultura - concludono - è lo strumento più straordinario che abbiamo per contrastare disgregazione sociale, divisioni e conflitti. Nel Sem, non c’è solo il nostro passato, ma c’è un pezzo di futuro”.

Molto interessanti sono i dati per età. Ad avere la migliore propensione alla visita sono le persone tra i 40 ed i 60 anni (352), seguite da quelle tra i 20 ed i 40 (330), da quelle tra 1 e 15 (317) e da quelle over 60 (258). Nel confronto con le altre fasce di età, si assiste, invece, al crollo di quella che comprende i ragazzi tra i 15 ed i 20 anni (68).

Soddisfazione – commenta la curatrice del Sem Silvia Papaliaper l’alto numero di visitatori, ma soprattutto per la qualità di un pubblico che ha manifestato grande interesse appassionandosi alla storia di Riva Ligure e di questo sito. Ringrazio – conclude – i molti compaesani rivesi che hanno condiviso con me le storie raccontate dai nonni sulla vita di Capo Don ed i molti bambini che, con le loro mille domande, inevitabilmente spronano ad andare avanti col lavoro di scoperta e valorizzazione del compendio archeologico”.

Molti sono stati i commenti entusiasti da parte di visitatori, affascinati dalla ricchezza dei temi trattati e dalla unicità dei reperti esposti. Tra questi, anche quello di Gioele Dix, che ha avuto modo di conoscere il Sem, in occasione della presentazione della sua ultima fatica letteraria “Dix Libris”, avvenuta, lo scorso 6 agosto, all’interno della rassegna promossa dalla Civica Amministrazione “Sale in Zucca”.

Lo Spazio espositivo multimediale “PrimadiRiva” resterà aperto anche nei mesi invernali ed in settembre sarà operativo tutti i giorni, ad esclusione del martedì, dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 15.30 alle 19. L’ingresso è gratuito.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.