Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ricomincia l’attività della Blue Ponente Basket nel Golfo Dianese foto

Le prime tre lezioni sono gratuite per tutti

Diano Marina. Ricomincia l’attività della Blue Ponente Basket, realtà presente nel Golfo Dianese da più di una dozzina d’anni.

Già da questa settimana sono ripresi gli allenamenti per le atlete delle categorie giovanili e della prima squadra, ma da martedì 18 settembre riprenderanno anche i corsi di minibasket: tutte le bimbe ed i bimbi del Golfo Dianese che vogliano avvicinarsi al basket in un contesto adeguatamente attrezzato e funzionale e sotto la guida di allenatori ed
istruttori esperti in possesso delle qualifiche federali ai diversi livelli (da istruttore minibasket ad allenatore nazionale), possono provare il martedì ed il giovedì alle 16.45 presso il PalaCanepa di Diano Marina, in via Diano Castello. Le prime tre lezioni sono gratuite per tutti.

“La nostra attività prosegue nel solco tracciato negli ultimi anni” –  dicono i dirigenti di Blue Ponente - “Con i più piccoli lavoriamo a scuola ed in palestra: nelle scuole elementari, dove provvediamo gratuitamente ad integrare l’attività motoria e dove siamo riusciti, in collaborazione con BKI Imperia, a portare la tappa provinciale del
Torneo Ravano, il più importante torneo sportivo scolastico della nostra regione, ad Imperia, facendolo diventare ormai un appuntamento fisso e coinvolgendo ogni anno dai 250 ai 300 bambini delle classi 3^/4^/5^ del
comprensorio Golfo Dianese / Imperia; in palestra, con l’attività di minibasket rivolta alle bimbe ed ai bimbi dai 5 agli 11 anni che approcciano il Basket e partecipano ai primi campionati provinciali”.

A salire, dopo i 12 anni, prosegue il progetto Blue Ponente Basket con le giovanili e la prima squadra femminili. Gli atleti maschi trovano spazio nel settore giovanile del BKI Imperia, legato a Blue Ponente da una consolidata collaborazione di lunga data.

“La suddivisione dei settori maschile e femminile tra Blue Ponente e BKI” - continuano i dirigenti di Blue Ponente – “è la miglior garanzia, per chi esce dal settore minibasket di Diano e/o di Imperia ed approccia le categorie giovanili, di essere inserito nel miglior contesto possibile per la propria crescita tecnica. Questa scelta ha infatti consentito alle due società di specializzarsi nell’attività femminile (Blue Ponente) e maschile (BKI) sia dal punto di vista organizzativo che tecnico/sportivo, offrendo così la miglior soluzione in termini di organizzazione, spazi disponibili, palestre e competenze tecniche a tutte le giovani ed i giovani cestisti del Golfo Dianese e di Imperia”.

L’attività di Blue Ponente si concentra quindi sul settore femminile, con la collaborazione ad ampio spettro che coinvolge diverse società da Borghetto a Ventimiglia, il che ha consentito di raggiungere una “massa critica” tale da garantire al settore femminile del territorio consistenza e continuità. Blue Ponente Basket è il progetto di un “contenitore” del basket femminile nel quale le società coinvolte fanno affluire le atlete; di fatto, è attualmente l’unica (e futuribile) realtà di basket femminile dell’estremo ponente ligure.

“Il merito ed il ringraziamento va a tutte le società che hanno deciso di partecipare, con lungimiranza e fuori da logiche “di gagliardetto”, al progetto. Questo consentirà a livello femminile di schierare nella stagione 2018/19 sotto le insegne Blue Ponente una prima squadra di serie C, una squadra under 16, una squadra under 14 e due squadre under 13. Risultato non da poco considerando i numeri che il basket femminile è riuscito ad esprimere negli ultimi anni sul nostro territorio” – concludono i dirigenti di Blue Ponente.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.