Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

La Riviera scommette sull’e-mobility, inaugurata ad Arma di Taggia la centralina di ricarica elettrica di Duferco Energia

Situata in zona Darsena, si compone di quattro colonnine “fast charge” e consente di ricaricare la propria auto elettrica abbattendo il tempo di ricarica richiesto da una centralina tradizionale

Taggia. La Riviera dei Fiori accetta la scommessa dell’e-mobility. Questo pomeriggio alla Darsena di Arma di Taggia è stata inaugurata la prima centralina di ricarica elettrica dell’Imperiese di Duferco Energia Spa.

riviera24-colonnine elettrice taggia inaugurazione

Composta da quattro colonnine “fast charge”, la stazione integra la rete sviluppata in Liguria dalla dinamica società del Gruppo Duferco nell’ambito del progetto Unit-e. Il progetto, cofinanziato da fondi europei, sta portando all’installazione di punti di ricarica veloce per auto elettriche lungo tutto l’asse Genova-Ventimiglia (Genova, Vado Ligure e Albenga). Con l’obiettivo di creare un corridoio ideale fra il capoluogo ligure e Dublino, prevede l’installazione di 38 stazioni di ricarica interoperabili distribuite tra Regno Unito, Belgio, Francia e Italia.

Come nelle stazioni sorelle, anche quella alla Darsena consentirà di abbattere il tempo di ricarica medio richiesto da una centralina tradizionale facendo il pieno di energia: la colonnina ricarica 50 kW a corrente continua o 40 kw a corrente alternata, e con un’ora di ricarica è possibile percorrere fino a 200 km.

L’arrivo dell’infrastruttura a Taggia, e in particolare sulla proprietà di Area24 Spa, rimarca l’apertura del territorio alle nuove sfide della mobilità condivisa e a impatto zero rafforzando ulteriormente la sua vocazione turistica. Oltre a offrire un servizio multilingue e proiettarsi idealmente sulle coste d’Irlanda, infatti, la centralina si colloca al centro della pista ciclabile del parco costiero della Riviera dei Fiori, volano già consolidato di attività ecosostenibili dal forte valore attrattivo.

Al riguardo, non è da dimenticare che il taglio del nastro odierno è stato volutamente fatto coincidere con la quarta edizione del “Riviera Electric Challenge” che per l’occasione ha portato alla Darsena una carovana di auto elettriche. Provenienti da Genova, queste hanno fatto rifornimento presso la neo-centralina proseguendo poi verso Dolceacqua da dove domani partiranno alla volta del salone “Ever Monaco 2018” dedicato alle energie rinnovabili e ai veicoli ecologici.

«Il nostro impegno nella mobilità elettrica – sottolinea Sergio Torre, direttore business development di Duferco Energia Spa – è sempre più concreto e l’inaugurazione delle infrastrutture Unit-e in occasione del “Riviera Electric Challenge” lo testimonia. Siamo impegnati non solo nel fornire un servizio di ricarica sempre più efficace a chi ha scelto di muoversi in elettrico ma anche dando un contributo alla infrastrutturazione della rete nazionale».

All’inaugurazione, organizzata con la collaborazione della dottoressa Elena Sparago, erano presenti: Sergio Raimondo, tecnico di Area24 Spa, Espedito Longobardi, assessore all’Edilizia privata del Comune di Taggia, oltre il già citato Sergio Torre in rappresentanza di Duferco Energia Spa.

Presente anche un “apripista” delle auto elettriche in Liguria, il signor Lorenzo Palmero, 70 anni, che in questa video-intervista racconta la sua avventura nel mondo dell’e-mobility:

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.