Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Da Sanremo a Montecarlo in bus per visitare i mercati settimanali: il servizio potrebbe essere esteso ai frontalieri

Le corse dovrebbero essere tre al giorno, ciascuna con 36 posti a sedere, per un costo complessivo di 400 euro

Ventimiglia. Gli scioperi ad oltranza dei treni francesi stanno mettendo in ginocchio i pendolari frontalieri che, ora, potrebbero essere accolti dal bus navetta che da Sanremo a Montecarlo, andata e ritorno, potrebbe servire per accompagnare i visitatori ai diversi mercati settimanali della Riviera ligure di Ponente.

La proposta di alcuni ambulanti imperiesi, che vorrebbero offrire il servizio ai propri clienti, potrebbe essere estesa anche ai pendolari, così come riferito a Roberto Parodi, referente in zona della Consulta regionale sui frontalieri.

Iniziato ad aprile, lo sciopero decretato dai sindacati del trasporto francese su rotaie contro la privatizzazione del servizio prevista per il 2019, dovrebbe infatti proseguire fino a giugno, ma già si vocifera che si andrà avanti almeno fino all’autunno: una situazione critica, per i lavoratori che ogni giorno lasciano il Ponente ligure e in treno raggiungono la Costa Azzurra. “Gli scioperi vengono comunicati da un giorno all’altro e non sempre i treni garantiti partono o arrivano”, ha dichiarato Parodi, “Senza contare che negli altri giorni, tra l’altro, qualche corsa può sempre saltare”.

Per questo Parodi ha accolto, favorevolmente, la proposta di alcuni ambulanti: “Mi hanno contattato dicendo di essere disposti a pagare di tasca propria le spese di trasporto ai propri clienti. Mi hanno chiesto di fare da tramite con i frontalieri in modo da estendere anche a loro il servizio”.

Le corse dovrebbero essere tre al giorno, ciascuna con 36 posti a sedere, per un costo complessivo di 400 euro.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.