Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sanremo, Berrino consegna gli attestati alle 309 imprese aderenti alla Milano-Sanremo del gusto foto

L'evento si è tenuto a Villa Ormond, oltre agli attestati di partecipazione sono state consegnate anche le targhe e vetrofanie

Genova. Doppia cerimonia di consegna oggi degli attestati alle imprese aderenti alla Milano-Sanremo del Gusto. Questa mattina, a Villa Ormond, 172 le aziende di Imperia e Savona che hanno ricevuto dall’assessore regionale al turismo Gianni Berrino e dal commissario dell’Agenzia In Liguria Carlo Fidanza, oltre agli attestati di partecipazione, anche le targhe e vetrofanie.

Questo pomeriggio è stata invece la volta delle 117 aziende delle province di Genova e La Spezia, durante l’evento organizzato a Palazzo Ducale di Genova alla presenza anche del presidente della camera di commercio Paolo Odone. “Attraverso la sottoscrizione di un accordo con il sistema camerale ligure – ha spiegato l’assessore Berrino – abbiamo coinvolto ben 309 imprese del territorio ligure dei settori del commercio, della ristorazione, dell’artigianato, delle produzioni di qualità. Siamo soddisfatti della risposta ottenuta sul territorio per l’ampia adesione delle aziende che potranno fare rete, anche con quelle delle regioni Piemonte e Lombardia, coinvolte nel progetto degli itinerari del gusto legati alla Milano-Sanremo”. Delle 309 aziende che hanno già aderito al progetto Milano-Sanremo del gusto, 111 sono della provincia di Imperia, 109 di Genova, 61 di Savona e 28 della Spezia.

La “Milano-Sanremo del gusto” è il progetto sul turismo esperienziale con capofila Regione Liguria, approvato e cofinanziato dal Mibact, coordinato dall’Agenzia In Liguria, con lo scopo di coniugare la celebre competizione ciclistica con lo stesso itinerario dedicato alla scoperta delle tipicità enogastronomiche e artigianali dei territori attraversati dalla corsa, attraverso il coinvolgimento del sistema camerale ligure, delle associazioni di categoria interessate (commercianti, artigiani, ristoratori, albergatori, florovivaisti, agricoltori) e la condivisione delle iniziative con le Regioni Lombardia e Piemonte.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.