Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Imperia, approvato il bando per contributi a fondo perduto alle imprese che investono in servizi finalizzati al digitale

L'apertura del bando rientra nelle attività della Camera di Commercio tese a diffondere la pratica digitale tra le imprese

Più informazioni su

Imperia. La Camera di Commercio Riviere di Liguria ha approvato il bando che assegna contributi a fondo perduto (voucher) alle imprese che investono in servizi di formazione e consulenza finalizzati all’introduzione delle tecnologie digitali. Il bando ha una dotazione finanziaria di 150 mila euro.

Le agevolazioni saranno accordate sotto forma di voucher e avranno un importo di 1.500 euro per singola impresa. Per essere ammessi al contributo i progetti devono superare un importo minimo di investimento di 3.000 euro. Le richieste di voucher, che devono essere presentate entro il 30 aprile 2018 e prima dell’avvio dell’attività oggetto dell’agevolazione, saranno accolte seguendo l’ordine cronologico di presentazione fino all’esaurimento dei fondi.

Il bando si rivolge alle imprese – micro, piccole e medie – con sede legale o unità locale operativa attiva nel territorio delle province di Imperia, La Spezia o Savona. Bando, modulo di domanda e informazioni sul sito della Camera di Commercio alla pagina http://www.rivlig.camcom.gov.it/IT/Page/t02/view_html?idp=1887

L’apertura del bando rientra nelle attività della Camera di Commercio tese a diffondere la pratica digitale tra le imprese: nelle tre sedi camerali (Imperia, La Spezia, Savona) è infatti attivo lo sportello Pid (Punto Impresa Digitale) istituito dal Piano Nazionale 4.0 varato dal governo per accompagnare le imprese nella trasformazione digitale.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.