Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Con un pranzo a Villa Ormond si suggella l’amicizia fra la Clerici e Sanremo fotogallery

Accompagnata dal sindaco Biancheri e l'assessore Biale, è stata accolta da un magnifico sole e gli studenti del “Ruffini-Aicardi”

Sanremo. «È tutto meraviglioso». Così ha esordito Antonella Clerici varcando i cancelli di Villa Ormond, dove questa mattina è stata accolta dal sindaco Alberto Biancheri e l’assessore alle Attività produttive Barbara Biale per un pranzo e una visita guidata che hanno suggellato la sua amicizia con la città.

Riviera24-Antonella Clerici  Villa Ormond studenti alberghiero e dell'agraria

«Siamo sempre chiusi dentro l’Ariston a provare e riprovare e non vediamo mai la bellezza di Sanremo», ha detto ammaliata la presentatrice, nella città dei fiori per condurre il nuovo teen talent di Rai Uno, SanremoYoung, di cui questa settimana andranno in onda due puntate, la semifinale mercoledì 14 e la finalissima venerdì 16.

«Frequento Sanremo da tanti anni e ho i miei luoghi del cuore. È una città che mi ha portato tanta fortuna e qui sono sempre molto felice», ha confessato l’ “Antonellina nazionale” che nell’antica residenza di corso Cavallotti, oltre a un magnifico sole, è stata sorpresa da alcuni studenti dell’Istituto “E.Ruffini-D.Aicardi”: gli alunni della terza A dell’Agraria, che, dopo averla omaggiata con un profumatissimo mazzo di ranuncoli, l’hanno accompagnata alla scoperta della Villa, dei suoi giardini e del Museo del fiore ospitato al suo interno; nonché quelli delle quarte A e B dell’Alberghiero, che invece hanno preparato per lei un gustosissimo buffet con degustazioni di brandacujun, sardenaira, torta verde, polpo e fagioli e gamberi rossi, che il volto (e palato) storico de “La prova del cuoco” ha molto gradito.

«Adoro la cucina ligure e di tutti questi piatti ho apprezzato soprattutto il brandacujun. Non è infatti molto facile da preparare, la mantecatura è molto complicata. Ma questi giovani chef sono stati bravissimi, era molto buono», si è complimentata Antonella Clerici riempiendo di gioia gli studenti, i loro professori ma anche il primo cittadino, a cui ha promesso di assaggiare il suo famosissimo risotto ai funghi: «Mi ha detto che è l’unica cosa che sa fare, non posso non accettare il suo invito!».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.