Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ventimiglia, scuolabus multato dalla Polstrada: il Comune si oppone al pagamento della sanzione

"Al momento delle contravvenzioni non aveva ancora riscattato il bene e pertanto non era ancora diventato proprietario dello stesso"

Ventimiglia. Lo scuolabus in leasing ha la carta di circolazione non rinnovata, la Polstrada lo multa e il Comune si oppone al pagamento: è successo a Ventimiglia. Il 25 maggio scorso, “la Polizia Stradale di Imperia notificava al conducente del veicolo Scuolabus ATVB targato ER840DJ il verbale di contravvenzione n° 0000700012744467 del 25/05/2017, per violazione dell’art. 94, comma 4 del C.d.S. perché “circolava alla guida del citato veicolo avente la carta di circolazione non rinnovata per trasferimento di proprietà entro il termine prescritto di 60 G.G.”, applicando la sanzione pecuniaria di € 356,00 e la sanzione accessoria del ritiro della carta di circolazione”, si legge nel testo della delibera di giunta pubblicata sull’albo pretorio comunale.

Il verbale indicava il Comune di Ventimiglia quale obbligato in solido in qualità di proprietario del mezzo. E infatti, il 3 luglio 2017 “la Polizia Stradale di Imperia notificava al Comune di Ventimiglia, tramite servizio postale, il verbale di contravvenzione n° 0000700012714468, per violazione dell’art. 94, comma 3 del C.d.S., perché “quale proprietario del veicolo indicato (ATVB ER840DJ) ometteva di richiedere entro 60 giorni l’aggiornamento della carta di circolazione – dagli accertamenti effettuati risultava leasing scaduto in data 15/08/2016”, applicando la sanzione pecuniaria di € 712,00″.

Il Comune di Ventimiglia ha presentato opposizione al Prefetto di Imperia ad entrambi i verbali, “in quanto al momento delle contravvenzioni non aveva ancora riscattato il bene e pertanto non era ancora diventato proprietario dello stesso”. Insomma, a detta dell’ente, in quel momento non era il Comune a dover rispondere del mancato rinnovo della carta di circolazione.

Per questo, la giunta comunale ha autorizzato l’opposizione, davanti al Giudice di Pace “avverso l’ordinanza ingiunzione del Prefetto di Imperia dello scorso 2 gennaio che ha respinto l’opposizione del Comune sul verbale di accertamento della Polizia Stradale di Imperia, ritenendo comunque dovuto l’aggiornamento della carta di circolazione, e ha ordinato allo stesso Ente il pagamento della somma complessiva di € 1.450,13 nel termine di giorni trenta dalla notifica dell’ordinanza”.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.