Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sanremo, via Galilei è il “D-Day”: ecco come cambia il senso di marcia fotogallery

A sorvegliare la situazione l'assessore Giorgio Trucco e il comandante dei vigili Claudio Frattarola

Sanremo. Alle 7.30 di stamattina è scattata la sperimentazione dell’inversione del senso di marcia in via Galileo Galilei. Una svolta epocale per la città dei fiori, avviata con uno stress test importante durante il giorno del mercato settimanale.

Riviera24-Sanremo, via Galilei come cambia il senso di marcia

Le prime impressioni sono abbastanza positive, salvo per via Pietro Agosti dove, nelle ore più “calde” dell’entrata delle scuole e l’apertura del mercato, si è registrato un ingorgo di quelli a cui i sanremesi sono abituati. Il problema maggiore arriva dallo svincolo dell’Aurelia-bis, dal quale le auto dirette in direzione foce dovrebbero prendere proprio per via Galilei verso corso Inglesi. Molti automobilisti sono stati deviati solo grazie all’intervento dell’assessore Giorgio Trucco, improvvissato aiuto-vigile per monitorare l’andamento del primo giorno di sperimentazione insieme alla polizia municipale coordinata dal comandante Claudio Frattarola.

Via Galilei invece si è fatta trovare pronta, con la carreggiata libera da veicoli in sosta a lato strada (d’ora in avanti vietata), anche se nel periodo di tempo che abbiamo potuto monitorare non si è registrato il passaggio di tantissime macchine. Qualche problema anche con i mezzi pesanti ai quali è precluso l’accesso.

Verso le 8:30 il traffico è tornato ad essere un po’ più leggero anche nei pressi del mercato e via Roma si è vista meno carica del solito.

Ricapitolando cosa cambia:

D’ora in avanti dallo svincolo dell’Aurelia bis (quartiere Borgo) gli automobilisti potranno procedere lungo via Galilei verso il Polo Nord. Resta a doppio senso il tratto in prossimità di via De Amicis, mentre diventa a scendere il tratto di corso Inglesi compreso tra Polo Nord e via Caduti del Lavoro. Quest’ultima, a sua volta, diventa a senso unico a scendere. Quanto alle “bretelle”, strada Melandri rimane a scendere, a salire invece via Ramella.

Cliccando qui Inversione senso di marcia via Galilei potete trovare uno specchietto riassuntivo sui cambiamenti di viabilità, in concomitanza dei quali sono arrivati tre attraversamenti pedonali rialzati, due in corso Inglesi (tra piazza San Bernardo e Polo Nord) e uno in via Galilei (tra Polo Nord e Castillo); e due marciapiedi zebrati, il primo in prossimità della scuola del Borgo, il secondo nella zona del Polo Nord. E’ stato inoltre installato un impianto semaforico nell’intersezione tra via Galilei e via De Amicis.

La rivoluzione del traffico ha naturalmente interessato anche la “mappa” degli autobus della Riviera Trasporti che è stata adattata alla nuova viabilità, con tutte le corse Foce Borgo e Casinò Foce che, dalla presa in servizio di domani, diventano Borgo Foce con salita da via Pietro Agosti e rientro a scendere da corso Inglesi. Restano invariati gli orari di partenza.

Queste invece le istruzioni per raggiungere le scuole del Castillo: provenendo dalla Foce, percorrere corso degli Inglesi dalla Foce o via Nuvoloni e Corso degli Inglesi: il tratto di via Galilei dall’ingresso delle scuole rimane a doppio senso di circolazione. Attenzione, raggiunta l’intersezione con via De Amicis, in cui sarà in funzione il nuovo impianto semaforico, non si potrà procedere verso l’Aurelia Bis ma bisognerà obbligatoriamente svoltare in via De Amici; provenendo dal centro, percorrere via Pietro Agosti, salire in via Ramelli e percorrere via Galilei in direzione Castillo.

Attenzione, se si sale lungo il tratto di Corso Inglesi che passa dietro al Casinò per raggiungere la scuola all’intersezione con via Isonzo occorrerà obbligatoriamente scendere verso il Mercato e poi proseguire su via Pietro Agosti, via Ramelli e via Galilei; provenendo da Levante, raggiunta piazza del Borgo percorrere via Galilei verso il Castillo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.