Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Imperia, incontro con Nadia Repetto e Maurizio Wurtz su “Mediterraneo: Civiltà, Cibo, Contaminazione”

Secondo appuntamento per la rassegna "Incontri con l'autore"

Imperia. Come già anticipato, non sono solo presentazioni di libri, ma approfondimenti su temi che riguardano il cibo e il territorio, i rapporti, la storia e le opere letterarie e tanto altro. Gli incontri si svolgono presso la sala della Libreria Ragazzi in via Amendola, 24 a Imperia Oneglia, nei locali che ospitarono la storica Pasticceria Spalla. L’ingresso è libero.

“Avremo il piacere di assistere al dialogo-intervista che la biologa Nadia Repetto farà con il marito Maurizio Wurtz. I due relatori sono una coppia da 50 anni; si sono conosciuti in un periodo storico, il 1968, nella Genova dei carruggi e dei moti giovanili. L’impegno sociale, le canzoni della scuola genovese, la passione per il mare e i comuni studi liceali hanno consolidato il connubio che ha trovato coronamento, quarant’anni fa, con il matrimonio. Da 35 anni la coppia è diventato un trio con la nascita di Samuele. Dei cari amici nelle cui vene scorre acqua di mare e noi ne godremo i frutti ammirando i disegni di Maurizio e divertendoci alle domande, da moglie e biologa, di Nadia” – fanno sapere gli organizzatori.

Maurizio Wurtz è nato a Genova, in Italia, il 21 marzo 1950. Professore emerito è stato docente e ricercatore presso il Dipartimento di Biologia dell’Università di Genova, professore di Biologia e monitoraggio dei cetacei e di Museografia naturalistica, presso la Facoltà di Scienze e professore di Ecologia applicata presso la Facoltà di Ingegneria della stessa Università. E’ stato conservatore scientifico del Museo Oceanografico di Monaco.

La sua esperienza di ricerca si è sviluppata su diversi aspetti della biologia degli organismi marini, biologia della pesca e ecologia marina del Mar Mediterraneo. E’ specialista di cefalopodi e cetacei, in particolare delle reti trofiche pelagiche e del ruolo dei grandi predatori pelagici. Recentemente, in collaborazione con l’IUCN si è occupato di governace e protezione ecosistema del Mediterraneo. La sua carriera professionale è caratterizzata da un percorso in cui scienza e arte si integrano nel tentativo di interpretare e descrivere i fenomeni naturali. Attualmente sta lavorando alla creazione di una scultura di 60 metri riproducente un capodoglio Nadia Repetto si dedica alla diffusione di temi ambientali e al cibo come volontaria Slow Food, di cui è vice presidente regionale Liguria, biologa e ricercatrice marina.

Oltre alla sua attività professionale ha fondato, con il marito, nel 2001 la Società Artescienza con l’obiettivo di contribuire alla conoscenza dell’ambiente marino attraverso la realizzazione di illustrazioni, foto, filmati, sculture, articoli, libri, testi multimediali e modelli tridimensionali di organismi marini. La società coinvolge anche il figlio Samuele, laureato in lettere, valente film marker. In libreria saranno disponibili libri di Nadia e Maurizio. Al termine aperitivo con i salatini della Pasticceria Piccardo, locale storico di Oneglia coccolati dai padroni di casa: Tiziana, Marta e Stefano.

“E’ in preparazione un terzo incontro. Tutto è ancora da definire. Possiamo anticipare che, se tutto procede bene, sarà un nome di rilevanza nazionale. Un personaggio che a Imperia ha comunque radici e amici. Vorremmo riuscire a realizzarlo in un venerdì del prossimo mese di marzo” – svelano gli organizzatori.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.